Ligue 1, giornata 10: sconfitte clamorose per Nizza e Lille

0
Ligue 1, giornata 10: sconfitte clamorose per Nizza e Lille

Successo in rimonta del PSG nella giornata 10 di Ligue 1, il Lens perde a Montpellier e si fa avvicinare dalle inseguitrici. A cominciare dal Marsiglia che rifila un poker al Lorient, sale anche il Lione dopo il successo sul Monaco mentre il Troyes fa l’impresa battendo il più quotato Nizza. Bella vittoria anche del Clermont che si impone sul Lille. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati.

Ligue 1, giornata 10: il PSG riprende la corsa, impresa del Clermont

Vittoria in rimonta per il Paris Saint Germain, che batte 2-1 l’Angers e torna ai tre punti dopo il ko contro il Rennes. A passare in vantaggio sono gli ospiti, che prima si rendono pericolosi con un colpo di testa a centro area di Fulgini alto di poco e poi segnano al 36′ con lo stesso attaccante che si fa trovare pronto all’altezza del secondo palo sul cross basso di Boufal. I parigini rimettono le cose a posto al 69′: cross perfetto di Mbappé per Danilo che di testa anticipa l’uscita del portiere e mette dentro. Dopo l’assist Mbappé firma anche la rete decisiva all’87’ su calcio di rigore.

PSG-Angers Ligue 1, giornata 10: sconfitte clamorose per Nizza e Lille

Va al Lione il big match di giornata contro il Monaco, battuto 2-0. Diverse occasioni nel primo tempo, soprattutto per i padroni di casa che sfiorano il gol in tre occasioni con Ekambi, ma in tutti i casi Nübel non si fa superare. Dall’altra parte, c’è lavoro anche per Pollersbeck che si oppone a Gelson Martins. Duello che si ripropone anche nella ripresa, e anche questa volta ha la meglio l’estremo difensore. Due occasioni ravvicinate anche per il Lione con Kadewere, ma Nübel è insuperabile. La porta dei monegaschi si gonfia al 75’ dopo il rigore trasformato da Ekambi, poi ci pensa Denayer a chiudere i giochi al 90’ su assist di Emerson.

Il Lille interrompe il periodo positivo in campionato perdendo 1-0 a domicilio del Clermont, che torna a vincere dopo sette partite. Padroni di casa a un passo dal vantaggio con Gastien, sul quale si supera il portiere ospite Grbic, ma al 32’ arriva la rete decisiva. Marcatore è il difensore N’Simba, che risolve una mischia in area con un destro da fuori area che si insacca nell’angolino basso.

Poker del Marsiglia, sconfitta clamorosa del Nizza

Il Marsiglia torna a vincere dopo tre partite battendo 4-1 il Lorient: la squadra di Sampaoli ora è terza in classifica, con una gara da recuperare. A passare in vantaggio sono però gli ospiti al 13’ con il rigore vincente di Lauriente che spiazza Pau Lopez, ma al 27’ Kamara riporta il risultato in equilibrio con un tiro dal limite dell’area che beffa il portiere anche con una deviazione. Rimonta completata al 56’ con l’incornata di Guendouzi su corner di Payet, e all’85’ Milik cala il tris in contropiede nuovamente su assist di Payet. Poker del Marsiglia al 92’ con la doppietta di Guendouzi.

Il Lens resta al secondo posto ma interrompe la serie positiva di risultati perdendo 1-0 sul campo del Montpellier. Il gol decisivo è di Mavididi al 47’ su assist di Savanier, poi gli ospiti provano a reagire con una buona occasione per Kalimuendo. Padroni di casa in dieci all’86’ per l’espulsione di Ferri, ma il punteggio non cambia più.

Periodo positivo per il Rennes che firma la terza vittoria nelle ultime quattro partite battendo 0-3 il Metz in trasferta. I rossoneri chiudono la contesa già nel primo tempo, sbloccando al 24’ grazie allo splendido colpo di tacco di Laborde. Sulemana raddoppia al 37’ con un tiro sotto la traversa dopo uno slalom mentre il terzo gol è di Terrier al 44’. Metz terzultimo in classifica.

Impresa del Troyes che firma una vittoria molto importante in chiave salvezza, battendo 1-0 il Nizza quotato per le zone altissime della classifica. Il vantaggio arriva dopo 4 minuti con Balde, che piazza il pallone sotto la traversa sull’assist di Biancone. C’è anche il raddoppio di Touzghar, che viene però annullato per fuorigioco, poi nella ripresa il forcing degli ospiti non porta al pareggio.

Ligue 1, giornata 10: brutta sconfitta del Saint-Etienne

Il Nantes si mantiene nella parte sinistra della classifica dopo il pareggio per 1-1 sul campo del Bordeaux. Succede tutto nel secondo tempo: dopo una rete annullata agli ospiti (aveva segnato Coulibaly), i girondini passano in vantaggio al 62’ grazie a una sassata di Ui-Jo dal limite dell’area. Tuttavia i gialloverdi rimettono le cose a posto al 75’ grazie alla rete di Chirivella.

Bordeaux-Nantes Ligue 1, giornata 10: sconfitte clamorose per Nizza e Lille

Largo successo del Strasburgo che abbatte 5-1 il Saint-Etienne, sempre più fanalino di coda del campionato. Sblocca Le Marchand al 26’ su assist di Guilbert, e otto minuti più tardi arriva il raddoppio con l’autorete di Youssouf, espulso sei minuti dopo. Pur in inferiorità numerica i Verdi accorciano le distanze con il rigore vincente di Khazri, ma nella ripresa i padroni di casa dilagano. Al 69’ tris di Gameiro, quattro minuti dopo Ajorque firma la quarta rete e all’85’ c’è gloria anche per Diallo.

Il Brest fa solo 1-1 contro il Reims e resta al penultimo posto. Ospiti in vantaggio al 12’ grazie al colpo di testa di Faes, ma i padroni di casa evitano la sconfitta al 74’ grazie alla conclusione dalla distanza di Honorat.

Prossimo turno: il programma della giornata 11

22/10/2021

  • Saint Etienne – Angers (ore 21:00)

23/10/2021

  • Nantes – Clermont (ore 17:00)
  • Lille – Brest (ore 21:00)

24/10/2021

  • Nizza – Lione (ore 13:00)
  • Rennes – Strasburgo (ore 15:00)
  • Lens – Metz (ore 15:00)
  • Lorient – Bordeaux (ore 15:00)
  • Reims – Troyes (ore 15:00)
  • Monaco – Montpellier (ore 17:00)
  • Marsiglia – Paris Saint Germain (ore 20:45)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui