Ligue 1, giornata 13: PSG travolgente, il Nizza tiene il passo

0

Goleada del PSG nella giornata 13 di Ligue 1: i cinque gol rifilati al Monaco consentono di mantenere la vetta della classifica. Il Nizza vince di misura e tiene il passo, il Lille sbanca Lione e si avvicina al terzo posto. Tornano a vincere Brest e Rennes, pareggia il Marsiglia.

Ligue 1, giornata 13: PSG-Monaco 5-2, Nizza-Tolosa 1-0, Lione-Lille 0-2

Paris Saint-Germain sempre più leader del campionato. Nell’anticipo di questo turno la capolista schianta il Monaco per 5-2, ottenendo la sesta vittoria consecutiva nel torneo. Padroni di casa in vantaggio al 18’ con un tap-in di Ramos da pochi passi dopo una respinta non perfetta del portiere, ma al 22’ pareggia Minamino con una conclusione in area sfruttando un errore di Donnarumma. Mbappé riporta avanti i parigini al 39’ su calcio di rigore, e al 70’ Dembélé cala il tris con una gran destro in area da posizione defilata. Poker di Vitinha al 72’ con uno splendido destro a giro da fuori area, poi al 75’ Balogun accorcia le distanze con freddezza davanti a Donnarumma. C’è gloria anche per Kolo Muani al 96’ con un sinistro vincente in mischia.

Il Nizza resta a -1 dal PSG grazie al successo per 1-0 contro il Tolosa, che subisce la terza sconfitta nelle ultime quattro partite e non vince in campionato da sei giornate. I rivieraschi consolidano il piazzamento in zona Champions League e mantengono l’imbattibilità. Decisivo il gol di Moffi al 54’ con un tap-in da pochi passi.

Nel posticipo di giornata il Lille torna a vincere dopo due pareggi consecutivi battendo 0-2 in trasferta il Lione, che non si schioda dall’ultimo posto. Settimo risultato utile di fila per i Mastini, che passano in vantaggio al 27’ con un bel tocco di David nell’angolino basso. Il raddoppio arriva al 32’ con la sassata di Tiago Santos da fuori area.

Rennes-Reims 3-1, Strasburgo-Marsiglia 1-1, Nantes-Le Havre 0-0, Clermont-Lens 0-3

Dopo cinque partite il Rennes ritrova la vittoria in campionato battendo 3-1 il Reims, che subisce la seconda sconfitta consecutiva. Rossoneri in vantaggio al 4’ con Gouiri che colpisce in mischia sugli sviluppi di un corner, pareggia Diakité nel recupero del primo tempo con un colpo di testa da pochi passi. Bourigeaud riporta avanti i padroni di casa al 46’ con un sinistro all’angolino in area chiudendo una bella azione corale. Theate cala il tris al 66’ con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner.

Terzo pareggio consecutivo per il Strasburgo che guadagna un buon punto contro il Marsiglia, costretto all’1-1. Gli Olympiens mancano la vittoria per la quarta giornata di fila. Vantaggio del Racing al 6’ con un tap-in di Emegha a porta vuota, pareggia Clauss al 27’ con un gran sinistro al volo da fuori area. Finisce in parità anche la sfida tra Nantes e Le Havre, questa volta senza reti. I gialloverdi tornano a muovere la classifica dopo tre sconfitte di fila, mentre i Ciel et Marine ottengono il quarto pareggio nelle ultime cinque partite.

Prosegue la risalita del Lens, che ottiene l’ottavo risultato utile consecutivo in campionato battendo 0-3 in trasferta il Clermont. Terza vittoria nelle ultime quattro partite per i giallorossi, che passano in vantaggio all’11’ con un colpo di testa di Wahi. Al 50′ arriva il raddoppio grazie a una conclusione di Thomasson a porta vuota, sfruttando un errore colossale del portiere che sbaglia un passaggio e lascia la porta sguarnita. Cala il tris Saïd all’82’ con un diagonale dopo due dribbling in area. Entrambe le squadre chiudono la sfida in dieci uomini per le espulsioni di Seidu e Wahi nel recupero del primo tempo.

Montpellier-Brest 1-3, Lorient-Metz 2-3

Il Brest torna a muovere la classifica dopo tre sconfitte consecutive battendo 1-3 in trasferta il Montpellier. Bretoni in vantaggio al 20’ grazie all’autorete di Estéve, poi al 51’ pareggia Savanier su calcio di rigore. Ospiti nuovamente avanti al 64’ grazie al diagonale vincente di Pereira Lage, e al 93’ Doumbia firma il tris con una conclusione a centro area.

Vince fuori casa anche il Metz battendo 2-3 il Lorient, che subisce la terza sconfitta nelle ultime quattro partite. Sabaly sblocca il match in favore degli ospiti dopo meno di un minuto con un tap-in da pochi passi, ma al 7’ arriva il pareggio di Faivre con una conclusione da pochi passi chiudendo una triangolazione. Kroupi completa la rimonta al 22’ con un destro a centro area, ma gli ospiti pareggiano al 65’ grazie a Traoré che colpisce di testa a porta vuota sugli sviluppi di un corner. Jallow segna il gol decisivo all’83’ su calcio di rigore.

Ligue 1, giornata 13: la classifica

Ligue 1, giornata 13: PSG travolgente, il Nizza tiene il passo

Ligue 1, giornata 13: PSG travolgente, il Nizza tiene il passo

Ligue 1, il programma della giornata 14

Ligue 1, giornata 13: PSG travolgente, il Nizza tiene il passo

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui