Ligue 1, giornata 17: finisce la serie positiva di Lens e Lille

0

Nessun problema per il PSG che nella giornata 17 di Ligue 1, ultimo turno di questo anno solare, torna al successo contro il Metz. Il Nizza si aggiudica il big match di questo turno battendo il Lens, il Lille si fa rimontare dal Strasburgo e perde terreno sul terzo posto. Pareggia il Marsiglia, altra vittoria del Lione che risale dai bassifondi della classifica.

Ligue 1, giornata 17: PSG-Metz 3-1, Nizza-Lens 2-0, Tolosa-Monaco 1-2

Nona vittoria nelle ultime dieci partite di campionato per il Paris Saint-Germain che batte 3-1 il Metz, giunto alla quarta sconfitta consecutiva. Vitinha sblocca la partita per i parigini al 49’ con una zampata da pochi passi, raddoppia Mbappé al 60’ con un destro a giro meraviglioso da fuori area. Gli ospiti accorciano le distanze al 72’ con un colpo di testa di Udol sugli sviluppi di un corner. All’83’ Mbappé firma la doppietta personale e chiude i giochi a porta vuota sfruttando un retropassaggio sbagliato.

Torna al successo il Nizza, che consolida il secondo posto battendo 2-0 un Lens reduce da undici risultati utili consecutivi in campionato. Decisiva la doppietta di Moffi, che sblocca il match al 76’ su calcio di rigore e raddoppia al 78’ con un colpo di testa a porta vuota.

Terza vittoria nelle ultime quattro partite per il Monaco che si impone per 1-2 a Tolosa. I Violets scivolano al terzultimo posto in classifica e sono a secco di successi in campionato da dieci giornate. A passare in vantaggio sono i padroni di casa al 5’ con un colpo di testa di Magri, poi la doppietta di Ben Yedder ribalta la situazione. L’ex Siviglia pareggia al 26’ con una conclusione da pochi passi sfruttando una respinta corta della difesa, e completa la rimonta al 44’ su calcio di rigore. I monegaschi difendono il vantaggio anche in dieci uomini (espulso Golovin al 51’).

Brest-Lorient 4-0, Strasburgo-Lille 2-1, Montpellier-Marsiglia 1-1

Continua il momento magico del Brest, che sale al quarto posto travolgendo 4-0 il Lorient. Quinta vittoria nelle ultime sei partite per i bretoni, mentre gli arancioneri subiscono la quinta sconfitta nelle ultime sei giornate e non vincono da otto gare. Doumbia è il protagonista del match con un poker sensazionale: vantaggio al 22’ con un destro al volo pazzesco da fuori area, raddoppio al 25’ con uno scavetto e tris al 29’ con una zampata in scivolata. Il centrocampista maliano sigla il quarto gol nel recupero del primo tempo con un tap-in a centro area.

Dopo dieci partite si interrompe l’imbattibilità del Lille, che perde 2-1 sul campo del Strasburgo giunto alla terza vittoria consecutiva. Mastini in vantaggio al 20’ grazie all’autorete di Sylla, pareggia il Racing al 41’ con un’altra autorete (Yoro). Al 76′ Mwanga segna il gol decisivo e completa la rimonta con un gran destro in area sotto la traversa.

Il Montpellier rallenta la risalita del Marsiglia, reduce da quattro vittorie consecutive in campionato. Gli arancioblù fermano gli Olympiens sull’1-1 e ottengono il terzo risultato utile di fila. Vantaggio dei padroni di casa al 14’ con Fayad che colpisce di testa da pochi passi sugli sviluppi di un corner. Al 52′ pareggia Veretout con uno stacco a centro area.

Reims-Le Havre 1-0, Lione-Nantes 1-0, Clermont-Rennes 1-3

Il Reims torna a muovere la classifica dopo due sconfitte di fila battendo 1-0 il Le Havre, che subisce la terza sconfitta nelle ultime quattro partite. Gol decisivo di Nakamura al 25’ con un destro di prima intenzione a centro area. I Ciel et Marine giocano in dieci uomini dal 21’ per l’espulsione di Ndiaye. Vince con lo stesso risultato anche il Lione battendo il Nantes, che subisce la terza sconfitta consecutiva. Terzo successo di fila per l’OL, a segno al 49’ con un tap-in di Lacazette a porta vuota. I padroni di casa chiudono la sfida in dieci uomini per l’espulsione di Lovren all’84’.

Il Rennes ritrova la vittoria in campionato dopo tre giornate battendo 1-3 in trasferta il Clermont. Terza sconfitta nelle ultime quattro partite per i rouges et bleux, che non vincono da sei giornate. Vantaggio dei padroni di casa al 3’ con la girata di Nicholson a centro area, pareggia Kalimuendo con una ribattuta sporca dopo una respinta del portiere. Doué completa la rimonta all’88’ con un gran destro in area da posizione defilata dopo aver saltato un avversario, e al 97’ Blas cala il tris su calcio di rigore. Il Clermont gioca in dieci uomini dal 46’ per l’espulsione di Caufriez.

Ligue 1, giornata 17: la classifica

Ligue 1, giornata 17: finisce la serie positiva di Lens e Lille

Ligue 1, giornata 17: finisce la serie positiva di Lens e Lille

Ligue 1, il programma della giornata 18

Ligue 1, giornata 17: finisce la serie positiva di Lens e Lille

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui