Ligue 1, giornata 18: colpo Nizza a Rennes, vola il Montpellier

0
Ligue 1, giornata 18: colpo Nizza a Rennes, vola il Montpellier

Il PSG torna a vincere nella giornata 18 di Ligue 1 battendo il Monaco. Ora sono 13 i punti di vantaggio sulla seconda classificata che è il Marsiglia, vincitore contro uno Strasburgo in grande forma. Crisi nera per il Lorient, momento complicato anche per Lens e Saint-Etienne. Pareggio a reti bianche nell’altro big match big match di giornata tra Lille e Lione, colpo del Nizza a casa del Rennes. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati.

Ligue 1, giornata 18: PSG-Monaco 2-0, Rennes-Nizza 1-2, Lille-Lione 0-0

Dopo due pareggi il Paris Saint-Germain torna a fare risultato pieno battendo 2-0 il Monaco nel posticipo di giornata. I parigini mantengono l’ampio distacco dalle inseguitrici e allungano a nove gare la serie positiva di risultati, mentre i monegaschi si fermano dopo due vittorie e mancano l’aggancio al quinto posto in classifica. Protagonista del match è il grande ex Mbappé, che firma la doppietta decisiva: in avvio palo dei biancorossi con Diop, poi il fuoriclasse francese apre le marcature al 12’ su calcio di rigore. Il raddoppio arriva al 45’ con un destro a giro in area su contropiede orchestrato da Messi. Serata speciale per Mbappé che taglia il traguardo dei 100 gol in Ligue 1.

PSG-Monaco Ligue 1, giornata 18: colpo Nizza a Rennes, vola il Montpellier

Il Nizza torna a fare la voce grossa dopo tre partite senza successi. I rivieraschi battono 1-2 il Rennes in trasferta e si avvicinano proprio ai rossoneri terzi in classifica. Per la squadra di Genesio arriva invece il secondo ko nelle ultime tre gare, ma il secondo posto è alla portata. Vantaggio degli ospiti al 19′ con un rigore di Dolberg che spiazza il portiere e raddoppio di Atal al 51′ con un gran destro di prima intenzione sotto la traversa sull’assist ancora del danese. Bourigeaud riapre la partita al 59′ con un colpo di testa in tuffo a centro area.

Finisce 0-0 l’altro big match di giornata tra Lille e Lione, che non riescono a dare una sterzata decisa alla propria classifica. I Mastini, che in settimana hanno festeggiato la qualificazione agli ottavi di Champions League, mancano l’opportunità di salire al quinto posto, mentre la squadra di Bosz scivola al 13° posto e fallisce la vittoria per la terza gara consecutiva. Per il Lille si tratta invece del sesto risultato utile di fila.

Strasburgo-Marsiglia 0-2, Reims-Saint Etienne 2-0, Brest-Montpellier 0-4

Il Strasburgo si ferma dopo sei risultati utili consecutivi perdendo 0-2 in casa contro il Marsiglia, che invece conquista la terza vittoria nelle ultime quattro partite e torna al secondo posto scavalcando il Rennes. Il match si sblocca nel secondo tempo: vantaggio al 62′ di Dieng, che sul cross di Luis Henrique si coordina con una splendida mezza rovesciata a centro area mandando il pallone nell’angolino, un gol da cineteca. Raddoppia Caleta-Car all’82’ su corner di Payet con un colpo di testa in anticipo sul primo palo. Il Strasburgo manca l’aggancio al quinto posto ma resta a due punti dalla zona Europa.

Terza vittoria nelle ultime quattro partite per il Reims, che batte 2-0 il Saint-Etienne giunto alla quarta sconfitta consecutiva e sempre ultimo in classifica. Apre le danze Touré al 23’ su calcio di rigore, il portiere intuisce ma non può arrivare a prendere il pallone che finisce nell’angolino basso. Ospiti in dieci uomini dl 46’ per l’espulsione di Bouanga, e all’89’ Mbuku chiude la partita con un mancino a centro area sull’assist di Ekitike.

Brest-Montpellier Ligue 1, giornata 18: colpo Nizza a Rennes, vola il Montpellier

Dopo sei vittorie di fila si ferma la scalata del Brest, travolto 0-4 in casa dal Montpellier che ottiene la terza vittoria consecutiva e aggancia la zona Europa League al quinto posto. Gli arancioblú passano in vantaggio nel recupero del primo tempo con un colpo di testa a centro area di Wahi e raddoppiano al 47′ con Mavididi, che calcia di prima intenzione da fuori area e spedisce il pallone nell’angolino basso. Tris di Sambia al 60′ con un tap-in a porta vuota e poker di Germain all’85’ con un diagonale in contropiede.

Ligue 1, giornata 18: Nantes-Lens 3-2, Angers-Clermont 0-1

Momento complicato per il Lens, che non riesce a vincere per la quinta gara consecutiva perdendo 3-2 sul campo del Nantes. Nonostante un vantaggio di due reti, i giallorossi si fanno rimontare e consentono alla squadra di Kombouaré di ottenere la seconda vittoria di fila portandosi nella parte sinistra della classifica. Ospiti in vantaggio al 7′ con la ribattuta di Costa sotto la traversa dopo una respinta di Lafont, e Kalimuendo raddoppia al 14′. L’attaccante scuola PSG scatta sul filo del fuorigioco, salta il portiere e insacca. Nella ripresa i gialloverdi ribaltano la situazione: protagonista Kolo Muani che accorcia le distanze al 49′ con un mancino deviato al limite dell’area e firma la doppietta al 57′ con un tap-in a porta vuota in contropiede. Simon completa il sorpasso al 90′ con una strepitosa azione personale conclusa da un destro imparabile all’incrocio dei pali.

Torna a respirare il Clermont, che non vinceva da sette partite: successo per 0-1 a domicilio dell’Angers, che subisce il secondo ko nelle ultime tre partite e manca l’occasione di agganciare il quinto posto. La neopromossa ottiene il bottino pieno grazie alla rete di Bayo su calcio di rigore all’84’ e si allontana dalla zona retrocessione. Angers sfortunato con la traversa colpita da Boufal nel primo tempo.

Troyes-Bordeaux 1-2, Metz-Lorient 4-1

Successo importante del Bordeaux in chiave salvezza: 1-2 sul campo del Troyes, che subisce la quinta sconfitta nelle ultime sei partite e si fa superare in classifica proprio dai girondini, tornati alla vittoria dopo cinque gare. Padroni di casa in vantaggio al 28′ con Chavalerín, che colpisce di testa a centro area indirizzando la sfera nell’angolino basso. Gli ospiti pareggiano al 30′ con l’autorete goffa di Salmier e completano la rimonta al 54′ con lo stacco vincente di Hwang da pochi passi.

Troyes-Bordeaux Ligue 1, giornata 18: colpo Nizza a Rennes, vola il Montpellier

Crisi senza fine per il Lorient, travolto 4-1 dal Metz che vince un importante scontro per la salvezza e sorpassa proprio gi arancioneri, giunti alla settima sconfitta consecutiva e scivolati al penultimo posto. Granata in vantaggio al 5′ con un gollonzo di Sarr che da pochi passi devia involontariamente un rilancio della difesa. Raddoppio al 9′ con un’autorete di Jenz e tris di Boulaya al 19′ con una splendida punizione. Nella ripresa Jenz accorcia le distanze al 69′ con un destro a centro area, ma all’80’ Niane cala il poker con un colpo di testa da calcio d’angolo.

Ligue 1, giornata 18: la classifica

  1. Paris Saint-Germain 45
  2. Marsiglia 32 *
  3. Rennes 31
  4. Nizza 30
  5. Montpellier 28
  6. Lens 27
  7. Strasburgo 26
  8. Monaco 26
  9. Angers 25
  10. Nantes 25
  11. Lille 25
  12. Brest 24
  13. Lione 23 *
  14. Reims 22
  15. Bordeaux 17
  16. Clermont 17
  17. Troyes 16
  18. Metz 15
  19. Lorient 15
  20. Saint-Etienne 12

*una partita in meno

Ligue 1, il programma della giornata 19

22/12/2021 ore 21:00

  • Lorient – Paris Saint Germain
  • Lione – Metz
  • Marsiglia – Reims
  • Monaco – Rennes
  • Bordeaux – Lille
  • Nizza – Lens
  • Saint Etienne – Nantes
  • Montpellier – Angers
  • Clermont – Strasburgo
  • Troyes – Brest

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui