Ligue 1, giornata 18: Nizza ko, il PSG vince a Lens e allunga

0

Allungo del PSG nella giornata 18 di Ligue 1, la prima del girone di ritorno. I parigini vincono a Lens e approfittano della sconfitta del Nizza, che scivola a -8 dalla vetta. Il Brest sale al terzo posto e sogna la Champions League, in zona salvezza tornano a vincere Tolosa e Clermont. Il Marsiglia allunga la serie positiva di risultati ma viene beffato nel recupero mancando la vittoria.

Ligue 1, giornata 18: Lens-PSG 0-2, Nizza-Rennes 2-0, Brest-Montpellier 2-0

Nel posticipo di questo turno il Paris Saint-Germain vince 0-2 sul campo del Lens e ottiene la decima vittoria nelle ultime undici partite di campionato, mentre i giallorossi subiscono la seconda sconfitta di fila. Nella prima metà di gara i padroni di casa sbagliano un rigore con Frankowski (parata di Donnarumma), poi al 30’ arriva il vantaggio di Barcola con uno scavetto all’angolino. Nel recupero del primo tempo il Lens resta in dieci uomini per l’espulsione di Gradit. All’89’ Mbappé chiude i giochi con un diagonale da posizione defilata in area.

Il nuovo anno del Nizza con una sconfitta per 2-0 sul campo del Rennes, che ottiene la seconda vittoria consecutiva. Vantaggio di Bourigeaud al 31’ su calcio di rigore, raddoppia Kalimuendo al 54’ con un destro vincente in area. Vince con lo stesso risultato anche il Brest, che batte il Montpellier e infila la quarta vittoria consecutiva salendo in zona Champions League. Al 48’ sblocca la partita Magnetti che salta il portiere e segna a porta vuota, raddoppia Le Douaron al 92’ con un tap-in a centro area. Gli arancioblù si fermano dopo tre risultati positivi.

Monaco-Reims 1-3, Lille-Lorient 3-0, Marsiglia-Strasburgo 1-1

Colpaccio del Reims che si impone per 1-3 a domicilio del Monaco e ottiene la seconda vittoria consecutiva, mentre i monegaschi scivolano al quarto posto in classifica. Vantaggio degli ospiti al 35’ con Teuma che scarica un sinistro pazzesco da fuori area mandando il pallone sotto la traversa. Ben Yedder pareggia al 49’ con una deviazione di testa sul tiro di Golovin, ma al 55’ Khadra riporta avanti i biancorossi con una bella azione personale. Matusiwa chiude i giochi al 95’ con un sinistro in area all’incrocio dei pali.

Dopo tre partite il Lille torna a vincere battendo 3-0 il Lorient, che subisce la quarta sconfitta consecutiva e scivola all’ultimo posto in classifica. Vantaggio di David al 37’ con un colpo di testa sugli sviluppi di una punizione, raddoppia Cabella al 90’ con un tocco a porta vuota. Cala il tris Zhegrova al 93’ con un gran sinistro all’angolino da fuori area.

Buon punto in trasferta per il Strasburgo, che dopo tre vittorie consecutive impone l’1-1 al Marsiglia. Secondo pareggio consecutivo in campionato per gli Olympiens che ottengono il settimo risultato utile di fila nel torneo. Padroni di casa in vantaggio al 3’ con Gigot che colpisce di testa da pochi passi sugli sviluppi di una punizione. Al 92’ pareggia Sebas con una conclusione a centro area nuovamente su cross da calcio di punizione.

Le Havre-Lione 3-1, Nantes-Clermont 1-2, Metz-Tolosa 0-1

Lione nuovamente ko dopo tre vittorie consecutive: bel successo del Le Havre che si impone per 3-1 e allontana le zone basse della classifica. Vantaggio dei padroni di casa al 18’ con Lloris che colpisce di testa sugli sviluppi di un corner, raddoppia Sabbi al 50’ con una conclusione da pochi passi. Lacazette accorcia le distanze al 54’ con un destro ravvicinato, ma al 62’ Operi cala il tris con una botta incredibile dal limite dell’area all’incrocio dei pali. L’OL chiude la sfida in nove uomini per le espulsioni di O’Brien al 30’ e Caleta-Car al 90’.

Colpo importante in chiave salvezza per il Clermont, che torna a vincere in campionato dopo sei partite battendo 1-2 in trasferta il Nantes, giunto alla quarta sconfitta consecutiva. Ospiti in vantaggio al 29’ con Nicholson che colpisce dopo una respinta del portiere, pareggia Mollet al 47’ con un tap-in da pochi passi. All’89’ è decisivo Allevinah con un destro preciso in area all’angolino. I gialloverdi giocano in dieci uomini dal 73’ per l’espulsione di Traoré.

Momento negativo per il Metz, che perde 0-1 in casa contro il Tolosa e subisce la quinta sconfitta consecutiva in campionato subendo il sorpasso degli avversari in classifica. I Violets tornano a gioire nel torneo dopo dieci giornate: decisivo il rigore trasformato da Sierro al 12’. I granata chiudono la sfida in dieci uomini per l’espulsione di Hérelle al 72’.

Ligue 1, giornata 18: la classifica

Ligue 1, giornata 18: Nizza ko, il PSG vince a Lens e allunga

Ligue 1, giornata 18: Nizza ko, il PSG vince a Lens e allunga

Ligue 1, il programma della giornata 19

Ligue 1, giornata 18: Nizza ko, il PSG vince a Lens e allunga

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui