Ligue 1, giornata 20: clamorosi ko in casa di Lione e Marsiglia

0

Clamorosa sconfitta del Lione nella giornata 20 della Ligue 1: il Metz batte in trasferta la squadra di Garcia che perde la vetta a vantaggio di Lille e PSG, rispettivamente vincenti contro Reims e Angers. Il Marsiglia cade inaspettatamente contro l’ultima in classifica, Monaco e Rennes si avvicinano al terzo posto e il Strasburgo fa tris consecutivo di vittorie. Bordeaux travolgente a Nizza, 1-1 tra Nantes e Lens. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati della giornata 20 di Ligue 1.

Ligue 1, giornata 20: PSG e Lille appaiate in vetta

Il girone di ritorno del Paris Saint-Germain inizia con una vittoria per 0-1 sul campo dell’Angers, successo che vale l’aggancio alla vetta della classifica. Gara difficile per i parigini contro una compagine di casa che se la gioca a viso aperto: primo tempo con poche emozioni, condito solo da due lampi di Kean e Florenzi. La sfida si accende nella ripresa: Navas evita lo svantaggio con un gran riflesso sul colpo di testa di Diony, ma al 70’ arriva il vantaggio del PSG con un sinistro al volo di Kurzawa. Finisce con la seconda sconfitta consecutiva per l’Angers, che mantiene comunque il settimo posto in classifica.

Secondo successo di fila per il Lille, che batte 2-1 il Reims e raggiunge la squadra di Pochettino in cima alla classifica. Gara che si presenta complicata per la squadra di Galtier contro un avversario reduce da cinque risultati positivi di fila: a passare in vantaggio è proprio il Reims al 36’ con un gol rocambolesco, su cross di Zeneli dove non interviene nessuno e il pallone termina beffardamente sotto le gambe del portiere. Nella ripresa i Mastini rimettono subito le cose a posto: al 48’ Rajkovic sbaglia a servire il compagno Cassama marcato da due avversari, Bamba gli strappa il pallone e segna con un tiro dal limite dell’area. Il portiere ospite si riscatta in parte con una parata di Yazici ma non può nulla sulla ribattuta vincente di David al 91’.

Lione e Marsiglia, clamorose sconfitte in casa contro Metz e Dijon

E’ un turno di sorprese nella parte alta della classifica, a cominciare dal Lione che perde in casa 0-1 contro il Metz perdendo così la vetta della classifica. Primo tempo equilibrato con occasioni da entrambe le parti con Marcelo e Maiga, ma la più grande chance è per gli ospiti che nella stessa azione scheggiano il palo e sulla ribattuta il tiro di Gueye viene salvato sulla linea. Nella ripresa, la squadra di Garcia va vicina al vantaggio ma Oukidja compie una prodezza su Cornet, poi Ekambi si vede annullare un gol per fuorigioco. Nel finale, il Metz punisce i padroni di casa con il sigillo di Leya Iseka al 90’ e torna a vincere dopo tre partite.

Ancora più clamorosa è la sconfitta interna del Marsiglia, che perde 1-2 contro un Nimes che veniva da tre sconfitte consecutive e non vinceva da otto gare. Nel primo tempo la squadra di Villas-Boas sbaglia un calcio di rigore con Thauvin che spedisce la sfera a lato. Nella ripresa gli ospiti calano l’uno-due decisivo con la doppietta di Eliasson, che al 55’ batte il portiere con un tiro in area piccola e raddoppia al 58’ con un tap-in a porta vuota. Nel finale, il Marsiglia la riapre con Benedetto all’85’ ma non basta per evitare la sconfitta. Vittoria preziosa in chiave salvezza per il Nimes che abbandona l’ultimo posto.

Terza vittoria consecutiva per il Strasburgo, che vince 1-0 contro il Saint-Etienne e si allontana dalla zona retrocessione. Decide la rete di Ajorque al 29’, ma gli ospiti si mangiano le mani per aver fallito un calcio di rigore dopo dieci minuti con Boudebouz che spedisce la sfera sopra la traversa. Seconda sconfitta di fila per i Verdi.

Ligue 1, giornata 20: Rennes e Monaco vedono la zona Champions

Colpo esterno del Monaco, che vince 2-3 sul campo del Montpellier e conquista la terza vittoria consecutiva conservando il quarto posto in classifica. La squadra di Kovac chiude i giochi con il vantaggio di Volland al 24’ e la doppietta di Ben Yedder al 35’ e al 61’ su rigore. I padroni di casa provano a riaprire i giochi con le reti di Wahi al 64’ e Delort al 69’, ma i tre punti vanno ai monegaschi. Terza sconfitta nelle ultime quattro uscite per il Montpellier, che non vince da sei partite.

Dopo due pareggi torna a vincere il Rennes, che vince fuori casa battendo 1-2 il Brest nel derby di Bretagna. Successo utile per agganciare il Monaco al quarto posto e avvicinarsi al Lione terzo, distante solo quattro punti. A firmare il vantaggio sono però i padroni di casa al 4’ con Honorat, con una ribattuta vincente su un suo primo tiro respinto dal portiere. Passano solo tre minuti e Bourigeaud rimette le cose a posto per i rossoneri finalizzando una bella azione corale. Nel finale del primo tempo Mounie sfiora il nuovo vantaggio del Brest colpendo un palo. Nella ripresa arriva il gol che decide la sfida con il rigore di Grenier al 73’. Nel finale il Rennes trema ma la traversa dice no a Mounie. Terzo ko nelle ultime quattro gare per il Brest.

Tris Bordeaux, il Lens agguanta il Nantes nel finale

Finisce 1-1 tra Nantes e Lens, che non vincono rispettivamente da undici e tre partite. Gli ospiti falliscono la chance del vantaggio sbagliando un rigore con Kakuta che spedisce la sfera sul fondo, al 36’ invece Louza non sbaglia dal dischetto portando avanti i padroni di casa. Il Lens spinge alla ricerca del pareggio e lo trova all’81’ con Kakuta che scarica un sinistro vincente e si riscatta dopo il penalty fallito.

Seconda vittoria di fila per il Bordeaux che spazza via il Nizza in trasferta con un netto 0-3. Si allunga a cinque la striscia di gare senza vittorie per i rivieraschi. Hwang sblocca la gara al 50’ e Baysse raddoppia al 75’ con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. Basic cala il tris all’87’.

Prossimo turno: il programma della 21^ giornata

22/01/2021

  • Paris Saint Germain – Montpellier (ore 21,00)

23/01/2021

  • Lens – Nizza (ore 17,00)
  • Monaco – Marsiglia (ore 21,00)

24/01/2021

  • Bordeaux – Angers (ore 13,00)
  • Reims – Brest (ore 15,00)
  • Nimes – Lorient (ore 15,00)
  • Dijon – Strasburgo (ore 15,00)
  • Metz – Nantes (ore 15,00)
  • Rennes – Lille (ore 17,00)
  • Saint Etienne – Lione (ore 21,00)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui