Ligue 1, giornata 20: il PSG va in fuga, pareggiano Nizza e Monaco

0

Il PSG fa il vuoto alle sue spalle: con la vittoria a Strasburgo nella giornata 20 di Ligue 1, la capolista va in fuga e allunga a +8 sul Nizza. È parità a reti inviolate tra i rivieraschi e il Brest, seconda contro terza in classifica. Il Lille si avvicina alla zona Champions League agganciando il Monaco, salgono anche Lens e Rennes. Torna a vincere il Lorient dopo un lungo digiuno, finisce la serie positiva del Marsiglia.

Ligue 1, giornata 20: Strasburgo-PSG 1-2, Brest-Nizza 0-0, Monaco-Le Havre 1-1

Nell’anticipo di questo turno il Paris Saint-Germain si impone per 1-2 sul campo del Strasburgo e ottiene la terza vittoria nelle ultime quattro partite di campionato. I parigini, inoltre, non perdono da 14 gare fra tutte le competizioni. Si ferma dopo otto partite tra campionato e coppa, invece, la serie positiva del Racing. Nei primi minuti Mbappé si fa parare un calcio di rigore, ma il portiere di casa è anche protagonista di un clamoroso errore di passaggio che porta al vantaggio del fuoriclasse francese al 31’, con un tap-in a porta vuota. Asensio raddoppia al 49’ con una conclusione nell’angolino a centro area (ancora Mbappé decisivo con l’assist), poi al 68’ i padroni di casa accorciano le distanze con la zampata di Bakwa sul secondo palo.

Finisce 0-0 la sfida nelle zone alte della classifica tra Brest e Nizza, che rimangono nelle rispettive posizioni. Secondo pareggio consecutivo per i bretoni che non perdono in campionato da nove giornate. Termina in parità anche la sfida tra Monaco e Le Havre (1-1): per entrambe le squadre si tratta del secondo pareggio consecutivo. Vantaggio dei monegaschi al 63’ con un tocco di Ben Yedder che anticipa il portiere in uscita, poi al 65’ arriva il pareggio grazie all’autorete di Fofana.

Lione-Marsiglia 1-0, Nantes-Lens 0-1, Lille-Clermont 4-0

Nel posticipo di questo turno il Lione torna a muovere la classifica dopo due sconfitte battendo 1-0 il Marsiglia, che si ferma dopo otto risultati utili consecutivi in campionato. Decisivo il gol di Lacazette al 37’ con una zampata da terra. Vince con lo stesso risultato anche il Lens, battendo 0-1 in trasferta il Nantes che subisce la quinta sconfitta nelle ultime sei partite di campionato. Seconda vittoria di fila per i giallorossi: decisivo il gol di Costa al 48’ con un bel diagonale in area.

Tutto facile per il Lille che travolge 4-0 il Clermont e ottiene il terzo risultato utile consecutivo, salendo al quarto posto in classifica. I Mastini chiudono la contesa già nel primo tempo: determinante la doppietta di David, che apre le marcature al 10’ con una conclusione in area all’incrocio dei pali e segna il terzo gol al 38’ con un tap-in a porta vuota sfruttando una pessima uscita del portiere. In mezzo c’è il raddoppio di André al 24’ con un colpo di testa sugli sviluppi di una punizione. Cala il poker Zhegrova al 40’ con una sassata da fuori area.

Reims-Tolosa 2-3, Rennes-Montpellier 2-1, Metz-Lorient 1-2

Si ferma il Reims dopo tre risultati utili consecutivi perdendo 2-3 in casa contro il Tolosa. Vantaggio dei Violets all’11’ con Mawissa che colpisce di testa da pochi passi sugli sviluppi di un corner. Al 31′ raddoppia Babicka con un gran sinistro a giro nell’angolino dal limite dell’area. Nel recupero del primo tempo arriva il tris di Dallinga su calcio di rigore, poi al 49’ Teuma riapre la partita con una bella conclusione da fuori area. Akieme accorcia le distanze al 91’ con un tap-in a porta vuota.

Altro bottino pieno del Rennes che conquista la quarta vittoria consecutiva battendo 2-1 il Montpellier, giunto alla quarta partita di fila senza successi. Vantaggio dei rossoneri al 3’ con Terrier che colpisce a porta vuota dopo aver colpito il palo, raddoppia Kalimuendo al 48’ su calcio di rigore. Savanier accorcia le distanze al 73’ con un destro piazzato dal limite dell’area.

Il Lorient riapre la corsa alla salvezza battendo 1-2 fuori casa il Metz, giunto alla settima sconfitta consecutiva. Gli arancioneri tornano a vincere in campionato dopo dieci giornate. Vantaggio degli ospiti al 19’ con Bamba che incrocia in area sul secondo palo, pareggia Lamkel Zé al 22’ con freddezza tutto solo davanti al portiere. Katseris riporta avanti il Lorient al 58’ con un tap-in a porta vuota dopo una respinta dell’estremo difensore.

Ligue 1, giornata 20: la classifica

Ligue 1, giornata 20: il PSG va in fuga, pareggiano Nizza e Monaco

Ligue 1, giornata 20: il PSG va in fuga, pareggiano Nizza e Monaco

Ligue 1, il programma della giornata 21

Ligue 1, giornata 20: il PSG va in fuga, pareggiano Nizza e Monaco

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui