Ligue 1, giornata 22: poker del PSG, il Lille perde terreno

0

Poker senza storia del PSG al Reims nella giornata 22 di Ligue 1, vincono anche Nizza e Marsiglia che continuano l’inseguimento a notevole distanza. Il Lione si avvicina alla zona Europa così come il Montpellier, perde terreno invece il Lille. In coda successi di Clermont e Bordeaux. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati.

Ligue 1, giornata 22: PSG-Reims 4-0, Metz-Nizza 0-2, Brest-Lille 2-0, Lione-Saint Etienne 1-0

Tutto facile per il Paris Saint-Germain che travolge 4-0 il Reims e ottiene la seconda vittoria consecutiva, mantenendo undici punti di vantaggio sulla seconda. Vantaggio di Verratti al 44′ con un sinistro in area sul primo palo, raddoppia Sergio Ramos al 62′ con una zampata sugli sviluppi di un calcio d’angolo. L’autorete di Faes al 67′ sul tiro di Verratti vale il tris, mentre al 75′ Danilo Pereira firma il quarto gol con un destro di prima intenzione dal limite dell’area che si piazza sotto la traversa.

Ligue 1, giornata 22: poker del PSG, il Lille perde terreno

Il Nizza cala la quinta vittoria consecutiva grazie allo 0-2 sul campo del Metz, che scivola al terzultimo posto in classifica. I rivieraschi invece mantengono la seconda posizione. Ci pensa Thuram a sbloccare la partita al 58′ con una zampata da pochi passi, raddoppia Gouiri all’86’ su calcio di rigore con il cucchiaio.

Si ferma a nove partite la serie di imbattibilità del Lille, che perde 2-0 sul campo del Brest e manca la chance di agganciare il Strasburgo al quarto posto. I bretoni invece tornano al successo dopo quattro gare. Match sbloccato al 3′ grazie all’autorete di Djaló nel tentativo di anticipare un avversario, raddoppia Mounié al 95′ su calcio di rigore.

Seconda vittoria consecutiva del Lione, che batte 1-0 il Saint-Etienne e si avvicina alla zona Europa. Situazione sempre più difficile, invece, per i Verdi che incassano la settima sconfitta di fila e restano all’ultimo posto: ora la salvezza diretta dista otto punti. A decidere il match è la rete di Dembelé al 15′ su calcio di rigore, spiazzando il portiere.

Lens-Marsiglia 0-2, Bordeaux-Strasburgo 4-3, Clermont-Rennes 2-1

Successo esterno per il Marsiglia, che batte 0-2 il Lens e ottiene il quinto risultato utile consecutivo, mantenendo saldo il terzo posto. I giallorossi invece si fermano dopo due vittorie di fila. Sblocca Payet al 34′ su rigore spiazzando il portiere, raddoppia Bakambu al 77′ con un diagonale preciso.

Si rialza il Bordeaux dopo tre sconfitte consecutive: successo per 4-3 sul Strasburgo, che veniva da tre vittorie consecutive ma resta comunque al quarto posto. I girondini invece salgono in quartultima posizione. Sembra tutto facile per i padroni di casa nel primo tempo: apre le danze Hwang al 17′ con un tap-in a porta vuota, e quattro minuti più tardi Elis raddoppia in contropiede. Al 39′ arriva la doppietta di Hwang che si inventa un bellissimo sinistro a giro da fuori area, ma al 43′ gli ospiti accorciano le distanze con il bel destro di Gameiro che piazza la sfera nell’angolino basso.

Gara definitivamente riaperta al 57′ dalla doppietta dell’attaccante francese che salta il portiere e deposita a porta vuota, ma al 90′ il Bordeaux cala il poker ancora con Hwang, che fa tripletta con una conclusione sul primo palo da fuori area. Il gol di Waris al 97′ vale il tris per il Strasburgo e chiude una gara bellissima.

Ligue 1, giornata 22: poker del PSG, il Lille perde terreno

In rimonta, il Clermont batte 2-1 il Rennes e si riscatta dopo due sconfitte di fila, staccandosi ulteriormente dalla zona retrocessione. I rossoneri invece restano al quinto ma incassano la quarta sconfitta nelle ultime cinque partite. Ospiti in vantaggio al 19′ con il colpo di testa di Santamaria, ma i padroni di casa ribaltano la situazione. Pareggia Da Cunha al 60′ con un mancino in area sul primo palo, raddoppia Tell al 71′ con uno stacco vincente da pochi passi.

Montpellier-Monaco 3-2, Nantes-Lorient 4-2, Angers-Troyes 2-1

Torna a vincere il Montpellier dopo due sconfitte consecutive: Monaco battuto 3-2 e sorpassato al sesto posto. I biancorossi si fermano dopo tre risultati positivi di fila. Padroni di casa in vantaggio al 13′ con Wahi che incrocia nell’angolino basso, raddoppia Mavididi al 32′ con un destro preciso da fuori area. Due minuti dopo Ben Yedder riapre i giochi con un colpo di testa, e Campos pareggia all’81’ con una bella volée in area. La doppietta di Mavididi al 91′ con un gran destro sotto la traversa regala la vittoria al Montpellier.

Poker del Nantes che regola 4-2 il Lorient e torna a vincere dopo due partite, portandosi a soli tre punti dal quarto posto. Gli arancioneri, invece, subiscono la seconda sconfitta di fila e scivolano al penultimo posto in piena zona retrocessione, con il successo che manca da ben quindici gare. Gialloverdi avanti con la punizione di Girotto al 39′, raddoppia Kolo Muani al 53′ con una conclusione in area sul primo palo. Tre minuti dopo Moffi riapre la partita con una zampata a porta vuota, ma al 69′ Bukari firma il tris con un destro in area che si alza a campanile dopo una deviazione. La rete di Soumano all’85’ regala qualche speranza al Lorient, ma un minuto dopo Geubbels chiude il match.

L’Angers torna al successo dopo tre partite battendo 2-1 il Troyes, che mantiene comunque tre punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Ospiti in vantaggio all’11’ con la ribattuta vincente di Domingués dopo una parata del portiere, ma i padroni di casa rimontano dagli undici metri. Doppietta di Mangani che sigla due reti su calcio di rigore al 26′ e al 37′, entrambe con una conclusione sotto la traversa.

Ligue 1, giornata 22: la classifica

  1. Paris Saint-Germain 53
  2. Nizza 42
  3. Marsiglia 41 *
  4. Strasburgo 35
  5. Rennes 34
  6. Montpellier 34
  7. Monaco 33
  8. Lens 33
  9. Nantes 32
  10. Lille 32
  11. Lione 31 *
  12. Angers 29 *
  13. Brest 28
  14. Reims 24
  15. Clermont 21
  16. Troyes 20
  17. Bordeaux 20
  18. Metz 19
  19. Lorient 17
  20. Saint-Etienne 12 *

*una partita in meno

Ligue 1, il programma della giornata 23

04/02/2022

  • Marsiglia – Angers (ore 21:00)

05/02/2022

  • Saint Etienne – Montpellier (ore 17:00)
  • Monaco – Lione (ore 21:00)

06/02/2022

  • Lorient – Lens (ore 13:00)
  • Nizza – Clermont (ore 15:00)
  • Strasburgo – Nantes (ore 15:00)
  • Reims – Bordeaux (ore 15:00)
  • Troyes – Metz (ore 15:00)
  • Rennes – Brest (ore 17:00)
  • Lille – Paris Saint Germain (ore 20:45)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui