Ligue 1, giornata 23: PSG salvo al 97′, il Monaco torna al 3° posto

0

Il PSG si salva in extremis dalla sconfitta contro il Rennes nella giornata 23 di Ligue 1, il Brest mantiene il secondo posto accorciando a nove punti il distacco dalla capolista. Il Monaco torna al terzo posto vincendo nel recupero a Lens, sfruttando anche il pareggio del Nizza e la sconfitta del Lille. Tornano al successo Reims e Marsiglia, prosegue la risalita del Lione.

Ligue 1, giornata 23: PSG-Rennes 1-1, Lens-Monaco 2-3

All’ultimo respiro il Paris Saint-Germain si salva dalla sconfitta casalinga contro il Rennes, che impone l’1-1 alla capolista reduce da cinque vittorie di fila fra tutte le competizioni. Un altro risultato positivo per i rossoneri dopo sei vittorie consecutive in campionato. Gouiri illude gli ospiti al 33′ con una bella azione personale, che conclude con un colpo pregevole d’esterno all’incrocio dei pali. Al 97′ pareggia Ramos su calcio di rigore.

Dopo l’eliminazione dall’Europa League, il Lens subisce un’altra delusione in pochi giorni perdendo 2-3 in casa contro il Monaco, che torna in zona Champions League. Vantaggio dei monegaschi al 19’ con Balogun che resiste alla carica di un avversario e trova l’angolo, poi al 30’ arriva il raddoppio grazie all’autorete di Samba sul tocco di Minamino. I padroni di casa accorciano le distanze al 31’ con Wahi che non sbaglia a centro area, e al 77’ arriva il pareggio di Saïd con una ribattuta vincente da pochi passi dopo una respinta del portiere. Gli ospiti sbagliano un rigore con Balogun (parata di Samba) ma trovano il gol decisivo al 92’ con un gran sinistro in area di Minamino.

Marsiglia-Montpellier 4-1, Strasburgo-Brest 0-3, Nizza-Clermont 0-0, Lorient-Nantes 0-1

Ottimo esordio anche in campionato per il nuovo tecnico del Marsiglia, Jean-Louis Gasset, che in settimana aveva conquistato il passaggio del turno in Europa League. Gli Olympiens tornano a vincere in Ligue 1 dopo sei partite battendo 4-1 il Montpellier, che subisce la terza sconfitta nelle ultime quattro partite. A passare in vantaggio sono gli ospiti al 5’ con un colpo di testa di Al-Taamari, poi al 31’ pareggia Ndiaye con un sinistro vincente in area sotto la traversa. Aubameyang completa la rimonta al 43’ con un tap-in a porta vuota e poi firma la doppietta personale al 62’ su calcio di rigore. Il poker arriva all’82’ grazie all’autorete di Sacko.

Continua il momento magico del Brest, che ottiene la seconda vittoria di fila e il 12° risultato utile consecutivo in campionato. Successo per 0-3 in trasferta contro il Strasburgo, giunto alla quarta sconfitta consecutiva. Man of the match è Camara con una tripletta: vantaggio al 33’ con un destro preciso dal limite dell’area, raddoppio al 40’ con un destro all’incrocio a centro area e tris al 60’ su calcio di rigore.

Solo 0-0 per il Nizza tra le mura amiche contro il Clermont, che manca la vittoria per la quinta gara di fila e sbaglia un calcio di rigore con Nicholson (parata di Bulka). I rivieraschi tornano a muovere la classifica dopo due sconfitte consecutive ma non vincono da quattro giornate. In zona salvezza il Lorient si ferma dopo tre vittorie consecutive perdendo 0-1 in casa contro il Nantes. Decisivo il gol di Castelletto al 49’ con una volée in area.

Metz-Lione 1-2, Tolosa-Lille 3-1, Le Havre-Reims 1-2

Prosegue il momento positivo del Lione che vince 1-2 in rimonta sul campo del Metz e conquista il quarto successo consecutivo. Granata ancora in crisi: è la nona sconfitta nelle ultime dieci partite, la vittoria manca addirittura da novembre. Vantaggio dei padroni di casa al 13’ con un gran gol di Mikautadze, che salta un avversario e supera il portiere con uno scavetto. Lacazette pareggia nel recupero del primo tempo con un sinistro vincente in area, intercettando la conclusione di un compagno di squadra. Benrahma completa la rimonta al 60’ con un destro preciso a centro area.

Bella rimonta del Tolosa che supera 3-1 il Lille e ottiene la terza vittoria nelle ultime quattro partite di campionato. Vantaggio dei Mastini al 45’ con un destro a giro in area di Haraldsson, pareggia Mawissa al 49’ con una zampata da pochi passi sugli sviluppi di un corner. Rimonta completata al 60’ grazie al rigore trasformato da Sierro, e al 66’ Dallinga cala il tris con un tocco morbido nell’angolino.

Il Reims ritrova la vittoria dopo quattro partite battendo 1-2 in trasferta il Le Havre, che subisce la terza sconfitta consecutiva. Determinante la doppietta di Daramy, che sblocca la partita al 64’ con una girata e raddoppia al 96’ su calcio di rigore. Segnano dagli undici metri anche i padroni di casa firmando il momentaneo pareggio al 74’ con Touré. Gli ospiti chiudono la sfida in dieci uomini per l’espulsione di Foket al 66’.

Ligue 1, giornata 23: la classifica

Ligue 1, giornata 23: PSG salvo al 97', il Monaco torna al 3° posto

Ligue 1, giornata 23: PSG salvo al 97', il Monaco torna al 3° posto

Ligue 1, il programma della giornata 24

Ligue 1, giornata 23: PSG salvo al 97', il Monaco torna al 3° posto

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui