Ligue 1, giornata 24: pari del PSG, il Brest continua a sorprendere

0

Finisce a reti bianche il big match della giornata 24 di Ligue 1 tra PSG e Monaco. I parigini mantengono un buon vantaggio sul secondo posto, occupato dal Brest che vince ancora ed è a 9 punti dalla capolista. Torna a vincere il Lille, superando al quarto posto un Nizza in difficoltà che scivola a -1 dalla zona Europa League. Il Lens continua l’inseguimento alla zona Europa, colpaccio del Lorient a Rennes e il Marsiglia travolge il Clermont. Si interrompe il lungo digiuno dalla vittoria del Metz, prosegue il momento positivo del Tolosa.

Ligue 1, giornata 24: PSG-Monaco 0-0, Brest-Le Havre 1-0, Clermont-Marsiglia 1-5

Nell’anticipo e big match di questo turno il Paris Saint-Germain non va oltre lo 0-0 sul campo del Monaco, che costringe la capolista al secondo pareggio consecutivo. Lo stop della capolista favorisce il Brest, che batte 1-0 il Le Havre e mantiene il secondo posto: terza vittoria consecutiva per i bretoni, che non perdono in campionato da tredici giornate. Per i Ciel et Marine, invece, si tratta della quarta sconfitta di fila. Decisivo il gol di Lees-Meou al 34’ con un destro in area all’incrocio dei pali.

Goleada del Marsiglia che ottiene la seconda vittoria consecutiva in campionato battendo 1-5 in trasferta il Clermont, a secco di successi da sei giornate. Olympiens in vantaggio al 23’ con Ndiaye che colpisce da pochi passi, pareggia Boutobba al 53’ con una zampata sugli sviluppi di un corner. Aubameyang riporta avanti gli ospiti al 59’ con una ribattuta vincente dopo un primo tentativo respinto dal portiere, poi al 67’ Clauss firma il tris con un gran destro in area sotto la traversa. Cala il poker Luis Henrique all’80’ in contropiede e al 92’ c’è gloria anche per Moumbagna con una conclusione all’angolino da fuori area.

Lione-Lens 0-3, Reims-Lille 0-1, Nantes-Metz 0-2, Tolosa-Nizza 2-1

Nel posticipo di questo turno arriva una bella vittoria del Lens, che torna a fare bottino pieno dopo due giornate battendo 0-3 in trasferta il Lione, reduce da quattro successi consecutivi. Apre le marcature Sotoca al 43’ con un colpo di testa a porta vuota, raddoppia Wahi al 53’ su calcio di rigore. Cala il tris Danso all’84’ con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. L’OL resta in dieci uomini all’84’ per l’espulsione di Maitland-Niles.

Il Lille torna al successo battendo 0-1 in trasferta il Reims: la zona Champions League è distante solo un punto. Decisivo il gol di David al 56’ con un destro vincente da fuori area, sfruttando uno svarione clamoroso di un difensore. Vince in trasferta anche il Metz battendo 0-2 il Nantes: i granata tornano al successo dopo undici giornate e tornano a sperare nella salvezza. Vantaggio di Mikautadze al 58’ su calcio di rigore, raddoppia Udol al 60’ con un colpo di testa in tuffo.

Momento complicato per il Nizza, che perde 2-1 sul campo del Tolosa subendo la terza sconfitta nelle ultime quattro partite. La vittoria manca da cinque giornate, mentre i Violets conquistano il quarto successo nelle ultime cinque gare. Vantaggio dei rivieraschi all’8’ con un tocco di Moffi da pochi passi, pareggia Dallinga al 65’ con una zampata in scivolata. Rimonta completata al 69’ con Gboho che si gira e calcia sotto la traversa.

Rennes-Lorient 1-2, Montpellier-Strasburgo 2-2

Colpaccio in trasferta del Lorient, che vince 1-2 sul campo del Rennes e ottiene la quarta vittoria nelle ultime cinque partite allontanandosi dalla zona retrocessione. I rossoneri, invece, si fermano dopo otto risultati utili di fila in campionato. Vantaggio degli arancioneri al 59’ con un tap-in di Bamba a porta vuota dopo una respinta del portiere, raddoppia Kroupi al 90’ colpendo da pochi passi. Gouiri accorcia le distanze al 94’ con un diagonale imparabile.

Dopo quattro sconfitte consecutive il Strasburgo torna a muovere la classifica pareggiando 2-2 sul campo del Montpellier, che scivola al terzultimo posto. Vantaggio del Racing al 47’ con un rigore trasformato da Diarra, pareggia Nordin al 71’ con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. Ospiti di nuovo avanti all’83’ con lo scavetto di Emegha che supera il portiere in uscita, ma all’87’ pareggia ancora Nordin con un gran sinistro al volo dal limite dell’area.

Ligue 1, giornata 24: la classifica

Ligue 1, giornata 24: pari del PSG, il Brest continua a sorprendere

Ligue 1, giornata 24: pari del PSG, il Brest continua a sorprendere

Ligue 1, il programma della giornata 25

Ligue 1, giornata 24: pari del PSG, il Brest continua a sorprendere

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui