Ligue 1, giornata 25: stop PSG a Nantes, ko anche il Marsiglia

0
Ligue 1, giornata 25: stop PSG a Nantes, ko anche il Marsiglia

Sconfitta clamorosa del PSG a Nantes nella giornata 25 di Ligue 1, ma resta invariato il distacco sul Marsiglia che perde contro il Clermont. Si fa sotto il Nizza, il Rennes si avvicina al quarto posto mentre pareggiano Lione, Lille e Monaco. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati.

Ligue 1, giornata 25: Nantes-PSG 3-1, Marsiglia-Clermont 0-2, Nizza-Angers 1-0

Impresa del Nantes, che ottiene la terza vittoria nelle ultime quattro partite battendo 3-1 il Paris Saint-Germain che si ferma dopo quattro vittorie consecutive. Grande momento per i gialloverdi che adesso sognano un posto in Europa. Il tris dei padroni di casa arriva già nel primo tempo, a cominciare dal vantaggio di Kolo Muani al 4’ con un bel tocco sotto le gambe di Navas dopo il filtrante di Simon. Raddoppia Merlin al 16’ con una conclusione d’esterno sinistro sotto l’incrocio dei pali, e nel recupero del primo tempo Blas firma la terza rete su calcio di rigore. Nella ripresa Neymar riapre il match al 47’ con una bella giocata in area, poi lo stesso brasiliano fallisce il bis facendosi parare da Lafont un rigore calciato male. Nonostante la sconfitta, i parigini mantengono 13 punti di vantaggio sul secondo posto.

Nantes-PSG Ligue 1, giornata 25: stop PSG a Nantes, ko anche il Marsiglia

Colpaccio anche il Clermont, che nel posticipo di giornata vince 0-2 sul campo del Marsiglia e conquista il terzo successo nelle ultime quattro partite, staccando di sei punti la zona retrocessione. Dopo due vittorie di fila arriva un brusco stop per i biancoazzurri che restano in seconda posizione ma non approfittano della sconfitta del PSG per ridurre il distacco. Ospiti avanti al 13′ con un gran destro di Bayo sotto la traversa, raddoppia Allevinah all’84’ con un colpo di testa da calcio d’angolo.

Ne approfitta il Nizza, che torna al successo dopo due sconfitte consecutive battendo 1-0 l’Angers: il secondo posto ora dista un solo punto. Quarta sconfitta di fila per la compagine bianconera che però mantiene un buon distacco dalle zone basse della classifica. A decidere il match è la rete di Kluivert al 19′ con un tocco morbido a superare il portiere in uscita.

Saint Etienne-Strasburgo 2-2, Rennes-Troyes 4-1, Lille-Metz 0-0

Il Saint-Etienne rallenta dopo tre vittorie consecutive ma porta a casa un buon punto in chiave salvezza. Finisce 2-2 la sfida contro il Strasburgo, una delle squadre più in forma del momento: i Verdi hanno un punto di vantaggio sulla zona retrocessione, mentre il Racing resta al quarto posto con la zona Champions distante appena tre lunghezze. Vantaggio dei padroni di casa al 4′ con Boudebouz che insacca su una punizione a due in area di rigore, poi pareggiano gli ospiti al 21′ con lo stacco vincente di Diallo sugli sviluppi di una punizione, complice un’uscita rivedibile del portiere. Il Strasburgo completa la rimonta al 30′ con la girata di Perrin ancora su punizione, ma il tap-in a porta vuota di Khazri al 34′ riporta la sfida in equilibrio.

Rennes travolgente contro il Troyes, battuto con un netto 4-1. I rossoneri mantengono la quinta posizione e si avvicinano al quarto posto, mentre i Blu subiscono la terza sconfitta nelle ultime quattro gare. Doppio vantaggio dei padroni di casa firmato da Guirassy, che sblocca al 14′ con una zampata da pochi passi sugli sviluppi di un calcio d’angolo e raddoppia al 20′ con un colpo di testa. Ugbo riapre i giochi al 39′ con un colpo di testa da pochi passi, ma al 75′ Terrier colpisce a porta vuota per il tris del Rennes dopo una splendida azione in velocità. Poker di Laborde all’87’ su calcio di rigore.

Lille-Metz Ligue 1, giornata 25: stop PSG a Nantes, ko anche il Marsiglia

Risultato deludente per il Lille che pareggia 0-0 in casa contro il Metz e perde terreno rispetto alle squadre in lotta per l’Europa. I granata mancano la vittoria per la quarta gara consecutiva ma restano in corsa per la salvezza. I Mastini sono attesi questa settimana dalla gara di andata degli ottavi di Champions League contro il Chelsea.

Bordeaux-Monaco 1-1, Lens-Lione 1-1, Reims-Brest 1-1

Il Bordeaux torna a fare punti dopo due sconfitte pareggiando 1-1 contro il Monaco, ma resta all’ultimo posto con la zona salvezza comunque alla portata. Secondo pareggio consecutivo dei biancorossi che sono a due punti dalla zona Europa. Vantaggio dei girondini al 22′ con il tiro al volo di Oudin in area dopo un rimpallo, poi gli ospiti restano in dieci uomini al 34′ per l’espulsione di Tchouaméni. L’autorete sfortunata di Marcelo al 67′ sul tiro di Gelson Martins regala il pareggio al Monaco.

Lens e Lione rallentano la corsa all’Europa pareggiando 1-1, ora le due squadre sono rispettivamente a tre e due punti dalla zona Conference League. Vantaggio dei giallorossi al 13′ con la ribattuta vincente di Clauss dopo una parata di Lopes, pareggiano gli ospiti al 44′ con la zampata di Kadewere da pochi passi.

Dopo due sconfitte torna a vincere il Montpellier, che si impone per 0-1 sul campo del Lorient e torna in corsa per un posto in Europa. Gli arancioneri si fermano dopo due risultati positivi e restano terzultimi in classifica. Decisiva è la rete di Savanier al 56′ con un bel destro a giro in area.

Reims-Brest Ligue 1, giornata 25: stop PSG a Nantes, ko anche il Marsiglia

Buon punto in trasferta del Brest che pareggia 1-1 sul campo del Reims e dà continuità alla vittoria del turno precedente. I rossobianchi portano a casa il decimo pareggio in questo campionato, nessun’altra squadra ne ha totalizzati di più. Succede tutto nel primo tempo: vantaggio dei padroni di casa al 4′ con lo stacco vincente di Faes da calcio d’angolo, pareggia Satriano (in prestito dall’Inter) un bel diagonale.

Ligue 1, giornata 25: la classifica

  1. Paris Saint-Germain 59
  2. Marsiglia 46
  3. Nizza 45
  4. Strasburgo 42
  5. Rennes 40
  6. Monaco 38
  7. Nantes 38
  8. Lione 38
  9. Montpellier 37
  10. Lens 37
  11. Lille 36
  12. Brest 32
  13. Angers 29
  14. Reims 28
  15. Clermont 27
  16. Saint-Etienne 22
  17. Troyes 21
  18. Lorient 21
  19. Metz 21
  20. Bordeaux 21

Ligue 1, il programma della giornata 26

25/02/2022

  • Montpellier – Rennes (ore 21:00)

26/02/2022

  • Strasburgo – Nizza (ore 17:00)
  • Paris Saint Germain – Saint Etienne (ore 21:00)

27/02/2022

  • Monaco – Reims (ore 13:00)
  • Angers – Lens (ore 15:00)
  • Metz – Nantes (ore 15:00)
  • Clermont – Bordeaux (ore 15:00)
  • Brest – Lorient (ore 15:00)
  • Troyes – Marsiglia (ore 17:05)
  • Lione – Lille (ore 20:45)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui