Ligue 1, giornata 28: il PSG si salva nel finale, poker del Brest

0

Solo un pareggio per il PSG nella giornata 28 di Ligue 1 contro il Clermont, fanalino di coda della classifica ma a un passo dal colpaccio a Parigi. Ne approfitta il Brest che vince una partita emozionante contro il Metz e si porta a -10 dalla capolista. Vincono anche Monaco e Lille, pareggiano Nizza e Lens mentre il Lione vince ancora e prova ad avvicinare la zona Europa.

Ligue 1, giornata 28: PSG-Clermont 1-1, Lille-Marsiglia 3-1, Brest-Metz 4-3

Il Paris Saint-Germain si salva nel finale da una sconfitta clamorosa in casa contro l’ultima in classifica. Il Clermont sfiora l’impresa pareggiando 1-1 a Parigi, la capolista rallenta dopo due vittorie consecutive ma allunga la serie positiva di risultati in campionato. Ospiti in vantaggio al 32’ con Keïta che calcia da pochi passi sfruttando un rimpallo favorevole. All’85’ pareggia Mayulu con un gran destro nell’angolino dal limite dell’area.

Nell’anticipo e big match di questo turno il Lille ottiene la seconda vittoria consecutiva battendo 3-1 il Marsiglia, che subisce la terza sconfitta di fila. Il match si sblocca nel secondo tempo in favore dei padroni di casa grazie al rigore trasformato da David al 54’, raddoppia Cabella al 71’ con un gran destro a giro in area. Gli Olympiens accorciano le distanze all’81’ con l’autorete di Ismaily, ma all’84’ Gudmundsson chiude i giochi con un destro vincente a centro area.

Sette gol e tante emozioni: il Brest supera 4-3 il Metz e conquista la seconda vittoria consecutiva. I granata lottano nel finale ma subiscono la terza sconfitta di fila. Vantaggio degli ospiti al 6’ con una conclusione al volo di Traoré in area sugli sviluppi di un corner, pareggia Chardonnet al 12’ ancora da calcio d’angolo colpendo da pochi passi. Rimonta completata al 31’ con il tap-in di Doumbia che colpisce in area piccola, cala il tris Mounié al 38’ con un colpo di testa. Poker di Satriano al 60’ con uno stacco vincente sugli sviluppi di un corner, poi nel finale il Metz prova a rientrare in partita grazie alla doppietta di Mikautadze. L’attaccante georgiano segna al 74’ con un destro in area sotto le gambe del portiere e all’80’ con un tap-in a porta vuota, dopo un errore della difesa bretone.

Nantes-Lione 1-3, Monaco-Rennes 1-0, Lens-Le Havre 1-1, Reims-Nizza 0-0, Tolosa-Strasburgo 0-0, Montpellier-Lorient 2-0

Nel posticipo di questo turno il Lione continua la risalita battendo 1-3 in trasferta il Nantes, che subisce la quarta sconfitta nelle ultime cinque partite. L’OL, invece, conquista il terzo successo nelle ultime quattro giornate. Vantaggio dei gialloverdi al 16′ con un colpo di testa di Abline, pareggia Lacazette al 75′ con una zampata in scivolata dopo una respinta del portiere. Rimonta completata al 77′ con un sinistro vincente di Fofana in area sul primo palo. Cala il tris Orban al 97′ con un tap-in da pochi passi.

Terza vittoria nelle ultime quattro partite per il Monaco che batte 1-0 il Rennes, giunto alla terza sconfitta consecutiva tra campionato e Coppa di Francia. Gol decisivo di Akliouche al 25′ con un sinistro vincente a centro area. Entrambe le squadre chiudono la sfida in dieci uomini per le espulsioni di Terrier al 46′ e Kehrer al 64′.

Lens e Le Havre, reduci da due sconfitte, tornano a muovere la classifica pareggiando 1-1. I giallorossi mancano il sorpasso al Nizza in quinta posizione. Vantaggio dei padroni di casa al 58′ con un tiro-cross di Frankowski che beffa il portiere, pareggia Sabbi al 78′ su calcio di rigore. Finisce in parità anche la sfida tra Reims e Nizza (0-0): terzo pareggio nelle ultime quattro gare per i biancorossi. Reti inviolate anche nel match salvezza tra Tolosa e Strasburgo: entrambe le squadre allungano a sette punti il vantaggio sulla zona retrocessione.

Terza vittoria nelle ultime quattro partite per il Montpellier che vince 2-0 lo scontro salvezza contro il Lorient, giunto alla terza sconfitta nelle ultime quattro giornate. Vantaggio di Savanier al 55′ su calcio di rigore, raddoppia Karamoh (ex Parma e Torino) al 90′ in contropiede con un destro in area sotto la traversa.

Ligue 1, giornata 28: la classifica

Ligue 1, giornata 28: il PSG si salva nel finale, poker del Brest

Ligue 1, giornata 28: il PSG si salva nel finale, poker del Brest

Ligue 1, il programma della giornata 29

Ligue 1, giornata 28: il PSG si salva nel finale, poker del Brest

Rinviate le seguenti sfide: Lorient-PSG, Monaco-Lille, Marsiglia-Nizza.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui