Ligue 1, giornata 33: il Nizza torna in Europa, Clermont retrocesso

0

Arrivano altri verdetti al termine della giornata 33 di Ligue 1, in cui si interrompe la lunga imbattibilità del PSG. Il Lille aggancia il Brest e sale al terzo posto, vince anche il Nizza che tornerà a disputare le competizioni europee. I rivieraschi, che hanno una gara da recuperare, possono ancora giocarsela per un posto in Champions League. Il Lens rischia di perdere la sesta posizione dopo l’aggancio del Lione, ma per un posto in Conference League c’è anche il Marsiglia in corsa. Le Havre e Nantes perdono ma festeggiano la salvezza, nulla da fare per il Clermont che retrocede in cadetteria. Quasi spacciato il Lorient.

Ligue 1, giornata 33: PSG-Tolosa 1-3, Montpellier-Monaco 0-2, Nantes-Lille 1-2

Finisce dopo 26 partite la serie positiva del Paris Saint-Germain in campionato: i campioni di Francia perdono 1-3 in casa contro il Tolosa. All’ultima gara con i parigini al Parco dei Principi, Mbappé firma il vantaggio all’8’ con una conclusione a porta vuota dopo aver saltato il portiere. Dallinga pareggia al 13’ con freddezza tutto solo davanti ad Arnau, poi al 68’ Gboho completa la rimonta con un gran destro a giro dal limite dell’area. Cala il tris Magri al 95’ con una zampata da pochi passi.

Sesta vittoria nelle ultime sette partite di campionato per il Monaco che batte 0-2 in trasferta il Montpellier, costretto allo stop dopo sei risultati utili di fila. I monegaschi festeggiano il ritorno in Champions League. Vantaggio di Ouattara al 52’ con una deviazione da pochi passi, raddoppia Fofana al 65’ con un destro di prima intenzione in area.

Sconfitta indolore per il Nantes, che perde 1-2 in casa contro il Lille ma si salva con un turno di anticipo. Quarta gara di fila senza successi per i gialloverdi, i Mastini invece salgono al terzo posto e nell’ultimo turno si giocheranno l’accesso diretto alla prossima Champions League. Decisiva la doppietta di David, che sblocca la partita all’8’ con un colpo di testa da pochi passi sugli sviluppi di un corner e raddoppia all’11’ con un sinistro vincente a centro area. I padroni di casa accorciano le distanze al 54’ con un gran destro di Abline nell’angolo.

Marsiglia-Lorient 3-1, Clermont-Lione 0-1, Nizza-Le Havre 1-0

Il Marsiglia resta in corsa per l’Europa grazie al successo per 3-1 contro il Lorient, il secondo consecutivo. Settima sconfitta consecutiva per gli arancioneri, ormai condannati alla retrocessione: nell’ultimo turno, infatti, dovrebbero recuperare sette gol al Metz nella differenza reti per poter raggiungere il terzultimo posto. E potrebbe non bastare se i granata dovessero ottenere almeno un punto contro il PSG. Tornando alla partita, l’OM passa in vantaggio al 36’ con un colpo di testa di Aubameyang e raddoppia al 41’ con un tocco di Gigot in mischia sugli sviluppi di un corner. Gli ospiti accorciano le distanze al 43’ con un sinistro in area di Mendy sul primo palo dopo un errore della difesa di casa. Al 54’ Aubameyang firma il tris e la doppietta personale su calcio di rigore.

Finisce qui l’avventura del Clermont nel massimo campionato. Dopo due stagioni in massima serie i rouges et bleux retrocedono in Ligue 2 dopo la sconfitta casalinga per 0-1 contro il Lione, che conquista la quinta vittoria nelle ultime sei partite. Gol decisivo di Mangala al 53’ con un destro di prima intenzione in area.

Terza vittoria nelle ultime quattro partite per il Nizza che batte 1-0 il Le Havre e si assicura almeno il quinto posto, che vale la qualificazione alla prossima Europa League. Con due partite da giocare, i rivieraschi sono ancora in corsa per la terza posizione. Sconfitta indolore per i Ciel et Marine, che festeggiano la salvezza. A decidere il match è Boga al 12′ con un gran sinistro in area sotto la traversa.

Rennes-Lens 1-1, Brest-Reims 1-1, Strasburgo-Metz 2-1

Dopo le rispettive vittorie nel turno precedente, Rennes e Lens rallentano. La sfida finisce 1-1, i giallorossi restano in corsa per la Conference League ma devono vincere nell’ultimo turno. Vantaggio degli ospiti al 48’ con un gran destro in area di Fulgini sotto la traversa, pareggia Salah all’82’ con un tap-in sul primo palo.

Finisce con lo stesso risultato anche la sfida tra Brest e Reims: secondo pareggio consecutivo per i bretoni, che nell’ultimo turno dovranno vincere per qualificarsi almeno ai preliminari di Champions League. I biancorossi, invece, tornano a muovere la classifica dopo tre sconfitte di fila. Ospiti in vantaggio al 25’ con un colpo di testa di Munetsi, pareggia Brassier nel recupero del primo tempo con un colpo di testa sugli sviluppi di una punizione.

Con una rimonta pazzesca nel finale, il Strasburgo torna a muovere la classifica dopo tre sconfitte consecutive battendo 2-1 il Metz, che subisce il terzo ko di fila. Per ottenere la salvezza, i granata dovranno passare dallo spareggio contro la terza classificata della Ligue 2. Ospiti in vantaggio al 54’ con un gran sinistro di Mikautadze dal limite dell’area, pareggia Emegha all’89’ con una girata sul primo palo. Rimonta completata al 91’ grazie al colpo di testa di Andrey Santos in anticipo sull’uscita del portiere.

Ligue 1, giornata 33: la classifica

Ligue 1, giornata 33: il Nizza torna in Europa, Clermont retrocesso

Ligue 1, giornata 33: il Nizza torna in Europa, Clermont retrocesso

Ligue 1, il programma della giornata 34

Ligue 1, giornata 33: il Nizza torna in Europa, Clermont retrocesso

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui