Ligue 1, giornata 35: Monaco ko, corsa a due per il titolo

0

Il Monaco rischia di uscire di scena dalla lotta per il titolo nella giornata 35 di Ligue 1, a seguito della sconfitta contro il Lione che invece si rilancia in chiave Champions League. Vince la capolista Lille ma il PSG non molla e resta a un punto, in zona Europa il Lens perde ma resta quinto; non ne approfittano, infatti, sia Marsiglia che Rennes. In zona salvezza vincono Lorient e Nantes, mentre il Nîmes scivola al penultimo posto ma è ancora in gioco almeno in vista dello spareggio per non retrocedere. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati della giornata 35 di Ligue 1.

Ligue 1, giornata 35: il Lille resta in vetta, il PSG non molla

Il Lille non sbaglia in casa contro il Nizza vincendo 2-0, tre punti che valgono la quarta vittoria nelle ultime cinque partite e la conferma del primato solitario in classifica. I Mastini passano in vantaggio al 13’ con il solito Yilmaz che scarica un destro preciso dal limite dell’area, e in seguito David si avvicina al raddoppio con un tiro deviato che sfiora la traversa. Nella ripresa piove sul bagnato per i rivieraschi che restano in dieci per il doppio giallo a Lotomba al 48’, e otto minuti più tardi un bellissimo destro di Celik dal limite dell’area regala il raddoppio alla squadra di Galtier. Poco dopo Yilmaz sfiora anche il tris e la doppietta personale colpendo il palo solo davanti al portiere.

Ligue 1, giornata 35: Monaco ko, corsa a due per il titolo

Risponde il Paris Saint-Germain, battendo 2-1 il Lens e centrando la quarta vittoria consecutiva. I giallorossi invece si fermano dopo 13 risultati utili consecutivi. Le prime occasioni sono per i parigini con Gueye e Danilo, poi al 33’ arriva il vantaggio: Draxler ruba palla a Medina e serve Neymar che non sbaglia a tu per tu con il portiere, tornando al gol in campionato dopo oltre tre mesi. Farinez nega il raddoppio a Sarabia, ma nel finale di primo tempo anche Navas deve superarsi su Kalimuendo. Il PSG raddoppia al 59’ con il colpo di testa vincente di Marquinhos su corner di Neymar, ma due minuti dopo Ganago riapre la partita ribadendo in rete un tentativo fallito di rovesciata da parte di Kalimuendo. Farinez evita il tris superandosi su una punizione di Neymar, poi Icardi si vede annullare un gol per fuorigioco.

Colpo del Lione a Montecarlo, respira il Bordeaux

Finiscono probabilmente qui le ambizioni di titolo per il Monaco, che dopo cinque vittorie consecutive perde 2-3 in casa contro il Lione rilanciatosi invece per la zona Champions. Eppure la sfida si mette bene per i monegaschi che passano in vantaggio al 25’ con Volland, bravo a superare Lopes in uscita dopo essersi liberato di un avversario. Gli ospiti pareggiano al 57’ con Depay che fa fuori tre avversari e scarica un tiro preciso dal limite dell’area, con deviazione.

La squadra di Garcia resta in dieci al 70’ per il doppio giallo a Caqueret, ma riesce comunque a portarsi in vantaggio al 77’ grazie al colpo di testa di Marcelo su assist di Depay. All’86’ il Monaco pareggia grazie al rigore trasformato da Ben Yedder, ma tre minuti dopo il giovanissimo Cherki firma il tris del Lione. Grande nervosismo nel finale: due espulsi per i padroni di casa (Pellegri e Geubbels) e uno per gli ospiti (De Sciglio).

Il Bordeaux compie un passo forse decisivo per la salvezza grazie alla vittoria per 1-0 sul Rennes, interrompendo così una striscia negativa di cinque sconfitte. I rossoneri invece rallentano dopo cinque vittorie e un pareggio. All’8’ l’episodio decisivo della sfida con l’espulsione di N’Zonzi che lascia in dieci gli ospiti, e tre minuti dopo Mara realizza il gol decisivo per i girondini alla sua prima presenza da titolare. Il Rennes prova a reagire nonostante l’inferiorità numerica: l’occasione migliore è un tiro di Doku che si stampa sul palo.

Il Marsiglia spreca la possibilità di superare il Lens al quinto posto (agganciandolo soltanto) pareggiando 1-1 in casa contro il Strasburgo, vicino alla salvezza. Si decide tutto nel secondo tempo: ospiti in vantaggio al 73’ con Mitrovic, ma Benedetto rimette le cose a posto per la squadra di Sampaoli all’86’.

Ligue 1, giornata 35: cinquina Metz, il Lorient si avvicina alla salvezza

Il Metz torna a vincere dopo sette partite travolgendo 1-5 in trasferta il Dijon, già retrocesso in Ligue 2. Vantaggio granata al 37’ con Lamine che sfrutta un errore di Coulibaly, cinque minuti dopo Sarr raddoppia con un tiro di controbalzo e pochi secondi dopo i padroni di casa restano in dieci per l’espulsione di Celina. La ripresa si apre con la rete di Baldè per il Dijon al 48’, ma gli ospiti dilagano: al 73’ tris con l’autogol di Chafik, poi Vagner e Bronn calano il poker e la ‘manita’ all’82’ e all’85’.

Seconda vittoria di fila per il Lorient, che batte 2-0 l’Angers e si porta a quattro punti sul terzultimo posto avvicinandosi così alla salvezza. Bianconeri in inferiorità numerica già dal 15’ per l’espulsione di Lassana Coulibaly, poi al 43’ Wissa firma il vantaggio su rigore. Al 48’ Lemoine cala il raddoppio con un rasoterra preciso sugli sviluppi di un calcio d’angolo, poi due minuti dopo i padroni di casa restano in dieci per l’espulsione di La Fee ma il risultato non ne risente. Quinta sconfitta consecutiva per l’Angers, comunque già salvo.

Poker del Nantes che spera nella salvezza diretta

Il Nîmes scivola al penultimo posto dopo il 2-2 casalingo contro il Reims, e adesso vede complicarsi nettamente il raggiungimento della salvezza diretta: più abbordabile provare a centrare il terzultimo posto che vale lo spareggio per non retrocedere. Ospiti in vantaggio al 30’ con un rasoterra di Mbuku, ma al 47’ arriva il pareggio con un guizzo di Ripart. I padroni di casa completano la rimonta al 71’ con un destro di Moussa Konè, ma all’80’ Flips gela il Nîmes regalando il pareggio al Reims.

Ligue 1, giornata 35: Monaco ko, corsa a due per il titolo

Secondo successo di fila per il Nantes, che vince 1-4 sul campo del Brest e sale al terzultimo posto: la salvezza diretta dista quattro punti a tre giornate dalla fine. I gialloverdi passano in vantaggio al 15’ grazie alla zampata di Simon e raddoppiano al 27’ con una conclusione potente di Blas. Nella ripresa i bretoni calano il tris con Louza al 56’ e il poker con il rigore di Kalifa Coulibaly al 62’. Inutile per il Brest il gol della bandiera segnato da Faivre all’83’.

Prossimo turno: il programma della 36^ giornata

07/05/2021

  • Lens – Lille (ore 21,00)

08/05/2021

  • Nantes – Bordeaux (ore 13,00)
  • Lione – Lorient (ore 17,00)

09/05/2021

  • Saint Etienne – Marsiglia (ore 13,00)
  • Nizza – Brest (ore 15,00)
  • Strasburgo – Montpellier (ore 15,00)
  • Metz – Nimes (ore 15,00)
  • Angers – Dijon (ore 15,00)
  • Reims – Monaco (ore 17,05)
  • Rennes – Paris Saint Germain (ore 21,00)

Classifica

  1. Lille – 76
  2. Paris Saint Germain – 75
  3. Monaco – 71
  4. Lione – 70
  5. Lens – 56
  6. Marsiglia – 56
  7. Rennes – 54
  8. Montpellier – 47
  9. Metz – 46
  10. Nizza – 46
  11. Reims – 42
  12. Saint Etienne – 42
  13. Angers – 41
  14. Brest – 40
  15. Bordeaux – 39
  16. Strasburgo – 38
  17. Lorient – 38
  18. Nantes – 34
  19. Nîmes – 32
  20. Dijon – 18

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui