Lione-Porto, le formazioni ufficiali: Paquetà titolare

0

Alle 21 scenderanno in campo Lione e Porto per la partita di ritorno degli ottavi di finale di Europa League. Nella gara di andata i francesi si sono imposti per 1-0 con gol del brasiliano Paquetà. Una partita giocata alla pari da entrambe le squadre ma i francesi hanno avuto la meglio. Stasera il Lione cercherà di blindare la qualificazione ai quarti di finale davanti al proprio pubblico. Di seguito le formazioni ufficiali di Lione-Porto.

Il Lione in campionato non sta vivendo un buon momento visto il decimo posto in classifica. Nelle ultime cinque giornate hanno ottenuto due vittorie,due sconfitte e un pareggio. In Europa League la musica è ben diversa per i francesi visto che hanno vinto il proprio girone e potrebbero candidarsi come una delle sorprese per la vittoria finale.

La musica è ben diversa per il Porto in campionato visto il primo posto in solitaria. Nelle ultime cinque partite infatti hanno ottenuto tre vittorie e due pareggi. I portoghesi nel girone di Champions League si sono classificati terzi e si sono giocati i play-off eliminando la Lazio. Dopo la sconfitta d’andata in casa gli uomini di Conceicao cercheranno di ribaltare la situazione per qualificarsi e andare fino in fondo alla competizione, visto che hanno le carte in regola per vincere il trofeo.

Arbitro dell’incontro sarà Ovidiu Hategan, gli assistenti saranno Grigoriu,Gheorghe e Maresca (quarto uomo). Al VAR e AVAR ci saranno rispettivamente Di Bello e Guida. Fischio d’inizio alle ore 21:00 all’Olympique Stadium di Lione.

Lione-Porto, le formazioni ufficiali

LIONE (4-4-2): Lopes; Dubois, Mendes, Lukeba, Emerson; Toko Ekambi, Ndombèlè, Caqueret, Faivre; Paquetà, Dembèlè.

PANCHINA: Pollersbeck, Bonnevie, Denayer, Aouar, Kadewere, Henrique, Gusto, Keita, Da Silva, Reine- Adèlaide, Barcola.

ALLENATORE: Peter Bosz.

PORTO (4-2-3-1): Diogo Costa, Bruno Costa, Mbemba, Pepe, Zaidu; Grujic, Antunes Eustaquio; Pepe, Fàbio Vieira, Galeno; Toni Martinez.

PANCHINA: Marchesin, Clàudio Ramos, Fàbio Cardoso, Uribe, Taremi, Francisco Conceicao, Vitinha, Wendell, Joao Màrio, Evanilson, Rùben Semedo, Goncalo Borges.

ALLENATORE: Sergio Conceicao.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui