Lipsia-Istanbul Başakşehir, le formazioni ufficiali

0

Rivelazione della scorsa stagione in Champions League, il Lipsia punta a ripetersi anche in questa edizione e nella prima gara del gruppo H attende in casa i debuttanti del Başakşehir (di seguito le formazioni ufficiali). Per i tedeschi, primi in campionato con 10 punti dopo quattro giornate, è la terza avventura nella massima competizione europea: nella stagione 2017/18 il cammino è terminato alla fase a gironi, tutt’altra storia invece nella scorsa edizione quando il sogno si è interrotto in semifinale per mano del PSG. Il Lipsia non è più una semplice sorpresa ma vuole confermarsi tra le migliori realità emergenti del calcio continentale.

Per l’Istanbul Başakşehir è la prima, storica partecipazione alla fase a gironi di Champions League. La squadra allenata da Okan Buruk si è qualificata alla prestigiosa competizione vincendo nella scorsa stagione il campionato turco, il primo nella propria breve storia. Stella della squadra è il 35enne Demba Ba, ex giocatore di Newcastle e Chelsea protagonista nella scorsa stagione con 18 gol in campionato. Il Başakşehir vuole partire bene in Champions, a dispetto di quanto avvenuto in patria nella nuova stagione con i soli 4 punti conquistati in cinque partite. Nessun precedente per i turchi contro il Lipsia.

Terna arbitrale tutta spagnola: dirige l’incontro Jesús Gil Manzano, assistito da Diego Barbero e Ángel Nevado. Quarto uomo Ricardo de Burgos Bengoechea, al VAR Alejandro Hernández e AVAR Iñigo Prieto. Fischio d’inizio ore 21,00 alla “RB Arena” di Lipsia.

Lipsia-Istanbul Başakşehir, le formazioni ufficiali

Nagelsmann sceglie la difesa a 3 per il suo Lipsia: a comandare la retroguardia Orban-Upamecano-Halstenberg. In attacco il tridente pesante con la qualità di Olmo e Forsberg e il peso specifico di Poulsen. Nelle fila del Başakşehir parte dalla panchina Demba Ba: il tecnico Buruk sceglie in attacco il tridente con Visca, Crivelli e Turuc. Al centro della difesa l’ex Liverpool Skrtel.

LIPSIA (3-4-3): 1 Gulacsi; 4 Orban, 5 Upamecano, 23 Halstenberg; 22 Mukiele, 18 Nkunku, 44 Kampl, 3 Angeliño; 25 Olmo, 9 Y. Poulsen, 10 Forsberg.

PANCHINA: 13 Tschauner, 33 Martinez, 6 Konatè, 7 Sabitzer, 11 Hwang, 14 Adams, 19 Sorloth, 20 Samardzic, 21 Kluivert, 39 Henrichs, 41 Borkowski.

ALLENATORE: Julian Nagelsmann.

ISTANBUL BASAKSEHIR (4-3-3): 34 Gunok; 80 Caiçara, 37 Skrtel, 6 Epureanu, 63 Bolingoli; 4 Rafael, 5 Topal, 17 Kahveci; 7 Visca, 27 Crivelli, 23 Turuc.

PANCHINA: 1 Babacan, 13 Kivanc, 8 Aleksic, 10 Ozcan, 19 Ba, 20 Giuliano, 21 Tekdemir, 22 Gulbrandsen, 26 Ponck, 77 Kaplan, 89 Karakus.

ALLENATORE: Okan Buruk.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui