Lipsia-Paris Saint-Germain, la conferenza stampa di Nagelsmann

0
Nagelsmann

Ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Paris Saint-Germain, il tecnico del Lipsia Julian Nagelsmann. L’allenatore che ha analizzato tutte le possibili insidie di questo match, con la sua squadra che vuole continuare a fare la storia e raggiungere la finale di Champions.

Nagelsmann sulla sfida tutta tedesca con Tuchel

Le sfide contro di lui sono sempre interessanti, perché conosce a fondo il calcio. L’ho battuto raramente, ma questa volta spero vada diversamente. E’ chiaro che il Psg ha giocatori di qualità, recupererà Di Maria e Mbappé dovrebbe partire titolare. Per andare in finale, dovremo dare il massimo e giocare al top”.

Sul suo rapporto con il tecnico avversario

Non siamo mai stati particolarmente legati, anche se in molti lo dipingono come mio mentore. La nostra è sempre stata una relazione molto pragmatica, ma gli sono grato per avermi dato l’idea di diventare allenatore. Ma questa non è una sfida Nagelsmann-Tuchel: il calcio è uno sport di squadra, e siamo arrivati fin qui perché abbiamo giocato straordinariamente bene. Ora dobbiamo ripeterci. Comunque complimenti a Tuchel, è riuscito a togliere al Psg quel peso”.

Conclude Nagelsmann su Neymar e Mbappè

Sono due autentici top player. Contro di loro devi difendere da squadra, globalmente. Sarà difficile, ma dobbiamo costringere quei due a lavorare mettendoli sotto pressione. I miei stanno tutti bene e hanno tanta fame di successi: contro l’Atletico sono stati grandi e ora devono salire il prossimo gradino”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui