Liverpool-LASK, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Liverpool-LASK, sfida valevole per la 5° giornata della fase a gironi di Europa League. Dirigerà l’incontro l’arbitro svizzero Urs Schnyder, coadiuvato come assistenti dai connazionali M. Zürcher e B. Zürcher, e dal quarto uomo Wolfensberger. VAR e AVAR saranno rispettivamente il tedesco Fritz e lo spagnolo Hernández. Calcio d’inizio alle 21 ad Anfield.

Bastano tre punti questa sera al Liverpool per centrare la qualificazione al turno successivo. La squadra di Klopp ha fallito il primo match point nell’ultima giornata disputata perdendo 3-2 in casa del Tolosa. Sotto di due gol, i Reds hanno diminuito le distanze grazie all’autogol di Cásseres Jr, ma appena 2′ dopo è stato la rete siglata da Magri a chiudere i conti. Inutile nel finale il gol di Diogo Jota con gli inglesi che nel recupero si sono visti annullare dal VAR il centro del 3-3. Questa sera, invece, i padroni di casa se la vedranno contro una squadra sulla carta inferiore come il LASK. Reduci dal pareggio nel big match contro il Manchester City, i Reds proveranno a confermare quanto di buono visto nelle ultime uscite.

Una serata storica quella di oggi per il LASK che sarà impegnato in uno degli stadi più blasonati al mondo contro il Liverpool. Nonostante gli sfavori del pronostico la compagine austriaca proverà a creare qualche grattacapo agli avversari per tentare una vera e propria impresa. Le possibilità di centrare il passaggio del turno sono ormai al minimo per gli uomini di Sageder che hanno ancora la possibilità di salire al terzo posto valido per la Conference League.

Liverpool-LASK, le formazioni ufficiali

LIVERPOOL (4-3-3): Kelleher; Quansah, Gomez, Konaté, Tsimikas; Gravenberch, Endo, Elliott; Salah, Gakpo, Luis Díaz.

PANCHINA: Pitaluga, van Dijk, Szoboszlai, Núñez, Mac Allister, Jones, Matip, Chambers, Gordon, Doak, Alexander-Arnold, Bradley.

ALLENATORE: Jürgen Klopp.

LASK (3-4-1-2): Okiki Lawal; Ziereis, Andrade, Talovierov; Stojkovic, Horvath, Ljubic, Bello; Zulj; Usor, Ljubcic.

PANCHINA: Siebenhandl, Renner, Koné, Balic, Jovicic, Mustapha, Havel, Ba, Goiginger, Flecker, Luckeneder, Darboe.

ALLENATORE: Thomas Sageder.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui