Liverpool-Tottenham, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Liverpool e Tottenham, big match della giornata 36 di Premier League. I Reds tentano la difficile missione di rientrare in corsa per il titolo: con un successo oggi, si porterebbero a -5 dall’Arsenal capolista. A quel punto, resterebbero solo due partite da giocare e dunque sei punti in palio. Nelle ultime settimane la squadra di Klopp ha nettamente rallentato, subendo anche l’eliminazione in Europa League nonostante fosse tra le squadre favorite per la vittoria finale. In campionato, il Liverpool ha mancato il bottino pieno nelle ultime due giornate (giocate entrambe in trasferta) perdendo il derby contro l’Everton e pareggiando con il West Ham.

Dall’altra parte, anche il Tottenham nelle partite più recenti ha visibilmente rallentato la corsa per un posto in Champions League. Gli Spurs sono quinti in classifica e vengono da tre sconfitte consecutive Newcastle, Arsenal e Chelsea. Certo un calendario non semplice, ma in queste tre gare i londinesi hanno segnato solo due gol subendone dieci. Il quarto posto occupato dall’Aston Villa dista sei punti, anche se i Villans hanno giocato una partita in più. Gli Spurs devono fare attenzione anche alle inseguitrici: il Newcastle è distante quattro punti, il Manchester United è lontano sei lunghezze ma giocherà questa sera. Il Tottenham ha vinto la gara di andata di questo campionato contro il Liverpool, ma un successo sul campo dei Reds manca addirittura dal 15 maggio 2011.

Arbitro dell’incontro è Paul Tierney, assistenti Scott Ledger e Mat Wilkes. Il quarto uomo è Tom Bramall, al VAR c’è John Brooks mentre l’assistente VAR è James Mainwaring. Fischio d’inizio ore 17:30 allo stadio “Anfield” di Liverpool.

Liverpool-Tottenham, le formazioni ufficiali

LIVERPOOL (4-3-3): 1 Alisson; 66 Alexander-Arnold, 78 Quansah, 4 Van Dijk, 26 Robertson; 19 Elliott, 3 Endo, 10 Mac Allister; 11 Salah, 18 Gakpo, 7 Luis Díaz.

PANCHINA: 62 Kelleher, 2 Gomez, 5 Konaté, 84 Bradley, 8 Szoboszlai, 17 Jones, 38 Gravenberch, 43 Bajcetic, 9 Núñez.

ALLENATORE: Jürgen Klopp.

TOTTENHAM (4-3-3): 13 Vicario; 23 Pedro Porro, 17 Romero, 37 Van de Ven, 12 Royal; 8 Bissouma, 29 Sarr, 30 Bentancur; 21 Kulusevski, 7 Son, 22 Johnson.

PANCHINA: 40 Austin, 6 Dragusin, 4 Skipp, 5 Højbjerg, 10 Maddison, 18 Lo Celso, 59 Moore, 9 Richarlison, 11 Gil.

ALLENATORE: Ange Postecoglou.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui