Luis Alberto-Lazio, avventura ai titoli di coda: le parole dello spagnolo post Salernitana

0

Una vittoria importante per il morale e la classifica quella centrata pochi minuti fa dalla Lazio nella gara che ha aperto la 32° giornata di Serie A contro la Salernitana. Un 4-1 guadagnato senza troppi patemi e arrivato dopo le due sconfitte di fila subite sul campo della Juventus in Coppa Italia e nella stracittadina dello scorso weekend. Nonostante le diverse assenze pesanti, la squadra guidata da Igor Tudor si è sbarazzata del capolino di coda della classifica riaprendo la rincorsa all’Europa. A destare scalpore, però, sono state le parole nel post partita di Luis Alberto: il Mago infatti ha dichiarato che questa sarà la sua ultima stagione in maglia Lazio.

Luis Alberto-Lazio: parole d’addio da parte dello spagnolo

Come un fulmine a ciel sereno Luis Alberto pochi minuti fa ha rilasciato delle dichiarazioni tali da lasciare tutti a bocca aperta. Il n°10 biancoceleste ai microfoni di DAZN, si è congedato dai suoi tifosi affermando di essere pronto a farsi da parte e a chiedere la rescissione del contratto al termine del campionato. Una presa di posizione forte del parte dell’ex Liverpool resosi conto di essere arrivato alla fine di un ciclo all’ombra del Colosseo. Un ciclo durato ben 8 anni condito da 51 gol in 302 gettoni collezionati e da tre trofei alzati al cielo.

Numeri tali da inserire il classe ’92 nella storia del club capitolino tanto da essere considerato insieme a Ciro Immobile uno dei calciatori più importanti degli ultimi anni. Con l’esonero di Sarri e l’approdo nella capitale di Tudor, per la Lazio si era già prospettata la fine di un ciclo. Il tecnico croato, infatti, è stato chiamato per provare a “salvare il salvabile” di una stagione al di sotto delle aspettative, ponendo le basi per il campionato che verrà. Un campionato che molto probabilmente, sarà privo di un centrocampista dalla grande visione di gioco e dalla tecnica sopraffina capace di regalare assist, gol e magie ai sostenitori biancocelesti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui