Maiorca-Real Madrid, le formazioni ufficiali: fuori Modric

0

Il Real Madrid ha la possibilità di allungare a +10 sul Siviglia, a dieci giornate dalla fine: nel posticipo della giornata 28 di Liga, i blancos affrontano il Maiorca in trasferta (di seguito le formazioni ufficiali). I rossoneri sono in lotta per la salvezza, e puntano a muovere la classifica viste le quattro sconfitte consecutive da cui sono reduci. Attualmente hanno due punti di vantaggio sulla zona retrocessione, e nell’ultimo match disputato sono stati davvero sfortunati perdendo immeritatamente 4-3 sul campo del Celta Vigo, nonostante avessero rimontato tre volte lo svantaggio. Per il finale di stagione gli isolani potranno contare su un giocatore di esperienza come Clement Grenier, ex centrocampista di Roma e Lione che era svincolato. Arrivato per sostituire l’infortunato Ruiz de Galarreta, tornerà in campo dopo quasi un anno di inattività.

Di fronte, un Real Madrid in stato di grazia dopo aver conquistato la qualificazione ai quarti di Champions League rimontando il Paris Saint-Germain. Decisiva la tripletta di un immenso Karim Benzema, che ha superato una leggenda come Alfredo Di Stefano nella classifica marcatori all-time delle merengues. Meglio di lui, adesso, ci sono soltanto Raúl e Cristiano Ronaldo. L’attaccante francese, inoltre, al momento comanda la classifica dei cannonieri nella Liga attuale con 20 reti: decisamente più staccati i diretti inseguitori con 13 reti. Questa sera, grande occasione per i blancos non solo di conquistare la quarta vittoria consecutiva ma soprattutto di ampliare il divario sul Siviglia e andare in fuga verso il titolo.

Arbitro dell’incontro è José María Sánchez Martínez, assistenti Raúl Cabañero Martínez e José Gallego García; quarto uomo José David Martínez Montalbán. Fischio d’inizio ore 21:00 al Visit Mallorca Estadi” a Palma di Maiorca.

Maiorca-Real Madrid, le formazioni ufficiali

MAIORCA (4-4-2): 25 Rico; 15 Maffeo, 24 Valjent, 21 Raíllo, 3 Oliván; 17 Kubo, 10 Sánchez, 12 Baba, 14 Rodríguez; 22 Ángel, 7 Muriqi.

PANCHINA: 31 Román, 2 Gonzalez, 5 Russo, 6 Grenier, 8 Sevilla, 9 Prats, 18 Costa, 19 Lee, 20 Sedlar, 23 Amath, 26 Niño, 34 Llabrés.

ALLENATORE: Luis García Plaza.

REAL MADRID (4-3-3): 1 Courtois; 17 Vázquez, 6 Nacho, 4 Alaba, 23 Mendy; 15 Valverde, 14 Casemiro, 8 Kroos; 21 Rodrygo, 9 Benzema, 20 Vinícius.

PANCHINA: 13 Lunin, 2 Carvajal, 5 Vallejo, 7 Hazard, 10 Modric, 11 Asensio, 12 Marcelo, 18 Bale, 19 Ceballos, 22 Isco, 24 Mariano, 25 Camavinga.

ALLENATORE: Carlo Ancelotti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui