Manchester City-Watford, le formazioni ufficiali: fuori Foden

0

Il Manchester City cerca un’altra vittoria per mantenere la vetta della classifica e tenere il Liverpool a debita distanza: sfida casalinga contro il Watford nella giornata 34 di Premier League (di seguito le formazioni ufficiali). I Citizens sono reduci dalla vittoria per 3-0 contro il Brighton ma il distacco sui Reds è sempre di un punto: per il primo posto sarà battaglia fino alla fine. Il City ha vinto gli ultimi 14 incontri contro gli Hornets in tutte le competizioni e potrebbe diventare la prima squadra nella storia del campionato inglese a vincere 15 partite ufficiali consecutive contro un singolo avversario. Inoltre, contro nessuna squadra Raheem Sterling ha segnato più gol in tutte le competizioni: ha colpito 11 volte gli avversari odierni.

Reduce da tre sconfitte consecutive, il Watford cerca punti preziosi per avvicinare la zona salvezza che attualmente dista sette punti. A sei giornate dalla fine, una missione complicata ma ancora possibile: in calendario figurano anche gli scontri diretti in casa contro Burnley ed Everton. Le tre vittorie in Premier League dell’allenatore Roy Hodgson sul City sono arrivate tutte fuori casa (due con il Fulham e una con il Crystal Palace). Ha battuto solo il Newcastle più spesso in trasferta, vincendo quattro confronti. Emmanuel Dennis ha segnato in cinque partite di questo campionato che il Watford ha perso. Nessun giocatore ha segnato più del nigeriano in gare concluse con una sconfitta. L’ultimo giocatore del Watford a raggiungere questo curioso “record” con lo stesso numero di gare è Heidar Helguson nel 1999/00.

Arbitro dell’incontro è Kevin Friend, assistenti Adrian Holmes e Simon Beck; quarto uomo Jonathan Moss, al VAR c’è Lee Mason mentre l’assistente VAR è Darren Cann. Fischio d’inizio ore 16:00 all’ “Etihad Stadium” di Manchester.

Manchester City-Watford, le formazioni ufficiali

MANCHESTER CITY (4-3-3): 31 Ederson; 27 Cancelo, 3 Dias, 14 Laporte, 11 Zinchenko; 17 De Bruyne, 16 Rodri, 25 Fernandinho; 7 Sterling, 9 Gabriel Jesus, 10 Grealish.

PANCHINA: 13 Steffen, 56 Egan-Riley, 6 Aké, 79 Mbete, 8 Gündogan, 20 Bernardo Silva, 47 Foden, 80 Palmer, 26 Mahrez.

ALLENATORE: Josep Guardiola.

WATFORD (4-3-3): 1 Foster; 2 Ngakia, 27 Kabasele, 22 Samir, 14 Kamara; 19 Sissoko, 6 Louza, 8 Cleverley; 23 Sarr, 7 King, 25 Dennis.

PANCHINA: 26 Bachmann, 5 Troost-Ekong, 11 Masina, 13 Nkoulou, 15 Catchart, 12 Sema, 16 Gosling, 39 Kayembe, 10 João Pedro.

ALLENATORE: Roy Hodgson.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui