Manchester United-Betis, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Manchester United e Betis, andata degli ottavi di Europa League. I Red Devils affrontano una squadra spagnola per la terza volta in questa edizione del torneo, dopo la Real Sociedad nella fase a gironi e il Barcellona agli spareggi. In Premier League lo United è terzo in classifica, con quattro punti di vantaggio sul Tottenham e distante otto lunghezze dai rivali cittadini. Nell’ultimo turno però hanno subito una sconfitta clamorosa per 7-0 a domicilio del Liverpool. Ko pesante che ha interrotto una striscia di undici risultati utili consecutivi fra tutte le competizioni. Il Manchester conta 65 sfide nelle competizioni europee contro squadre della Spagna: bilancio sfavorevole con 18 vittorie, 25 pareggi e 22 sconfitte.

Dopo l’eliminazione agli ottavi di Europa League nella scorsa stagione per mano dell’Eintracht Francoforte, il Betis in questa edizione cercherà di fare meglio provando a superare il più quotato United. Il tecnico degli spagnoli, Manuel Pellegrini, ha già affrontato i Red Devils quando guidava i cugini del Manchester City, con cui ha vinto un campionato e due Coppe di Lega. Inoltre, ha pareggiato quattro volte 0-0 contro gli inglesi durante il suo periodo al Villarreal. In campionato, gli andalusi vengono da quattro risultati utili consecutivi e sono quinti in classifica, a tre punti dalla zona Champions League. Sono appena 4 i precedenti del Betis contro squadre inglesi in Europa, nello specifico Chelsea e Liverpool: bilancio di una vittoria, un pareggio e due sconfitte.

Squadra arbitrale tutta tedesca: dirige Daniel Siebert, assistenti Jan Seidel e Rafael Foltyn. Il quarto uomo è Daniel Schlager, al VAR c’è Marco Fritz mentre l’assistente VAR è Benjamin Brand. Fischio d’inizio ore 21:00 allo stadio “Old Trafford” di Siviglia.

Manchester United-Betis, le formazioni ufficiali

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): 1 De Gea; 20 Dalot, 19 Varane, 6 Martínez, 23 Shaw; 18 Casemiro, 17 Fred; 21 Antony, 27 Weghorts, 8 Bruno Fernandes; 10 Rashford.

PANCHINA: 22 Heaton, 31 Butland, 2 Lindelöf, 5 Maguire, 12 Malacia, 25 Sancho, 28 Pellistri, 29 Wan-Bissaka, 36 Elanga, 39 McTominay, 49 Garnacho, 73 Mainoo.

ALLENATORE: Erik Ten Hag.

BETIS (4-2-3-1): 1 Bravo; 23 Sabaly, 16 Pezzella, 19 Luiz Felipe, 20 Vinicius; 14 Carvalho, 5 Rodriguez; 11 Luiz Henrique, 17 Joaquín, 7 Juanmi; 21 A. Pérez.

PANCHINA: 13 Rui Silva, 25 Martin, 3 González, 6 Ruiz, 9 Borja Iglesias, 10 Canales, 12 
Willian José, 18 Guardado, 24 Ruibal, 28 Rodri, 33 Miranda, 37 Dani Pérez.

ALLENATORE: Manuel Pellegrini.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui