Manchester United-LASK, le formazioni ufficiali

0

Questa sera andrà in scena all’Old Trafford la partita di ritorno dell’Europa League tra Manchester United e LASK. L’andata in casa degli austriaci è stata vinta agevolmente dalla squadra inglese con un rotondo 5-0. Questa partita sarà una formalità per decretare chi prenderà parte alle final eight che si svolgeranno in Germania. Facciamo un punto della situazione prima di vedere le formazioni ufficiali di Manchester United-LASK.

Il Manchester arriva a questa sfida in un grande stato di forma sia fisico che mentale anche grazie alla rincorsa che li ha portati a centrare la qualificazione per la prossima Champions League in virtù del piazzamento finale al terzo posto in classifica. Solskjaer dovrà fare a meno di alcuni giocatori per infortunio ma recupera Lingard che partirà dal primo minuto. Pronti a subentrare dalla panchina i big Pogba, Bruno Fernandes e la stellina Greenwood.

Il LASK ha chiuso il campionato a Luglio piazzandosi quarto e centrato la qualificazione ai preliminari di Europa League. Non ci si aspettano grandi cambiamenti tra le file austriache anche perchè l’idea è che la squadra cercherà di sfruttare l’occasione per fare esperienza in vista della prossima competizione continentale. Da tenere d’occhio la punta Marko Raguz autore di 5 reti in questa UEL.

Il match avrà inizio alle 21 e sarà trasmesso in esclusiva su Sky Football e Sky Sport (canali 203 e 253) mentre su Tv8 andrà in onda DirettaGoal.

Il direttore di gara sarà Tasis Sidiropoulos assistito da Kostaras e Dimitriadis. Il quarto uomo sarà Papapetrou. Al VAR ci sarà Valeri con Mariani come AVAR.

Manchester United-LASK, le formazioni ufficiali

MANCHESTER UNITED (4-1-4-1): 22 Romero; 53 Williams, 5 Maguire, 3 Baily, 24 Mensah; 17 Fred, 21 James, 14 Lingard, 39 McTominay, 8 Mata; 25 Ighalo.

PANCHINA: Grant, Bailly, Pogba, Martial, Rashford, Pereira, Fernandes, Greenwood, Wan-Bissaka, Matic, Garner, Chong, Mengi.

ALLENATORE: Solskjaer.

LASK (3-4-3): 1 Schlager; 30 Andrade, 18 Trauner, 6 Wiesinger; 7 Renner, 8 Michorl, 25 Holland, 26 Ranftl; 14 Balic, 29 Raguz, 28 Frieser.

PANCHINA: Lawal, Gebauer, Filipovic, Reiter, Ramsebner, Muller, Wostry; Haudum, Sabitzer, Celic.

ALLENATORE: Ismael. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui