Marsiglia-Shakhtar Donetsk, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Marsiglia e Shakhtar Donetsk, valida per il ritorno degli spareggi di Europa League. Qualificazione tutta da decidere, nessuna delle due squadre parte avanti visto il pareggio per 2-2 nella sfida di andata giocata in campo neutro, con gli ucraini in casa. Grande rammarico per gli Olympiens, che si sono lasciati sfuggire il vantaggio per due volte. Situazione delicata per i francesi: pochi giorni fa è stato esonerato Gennaro Gattuso, al suo posto in panchina è arrivato Jean-Louis Gasset. L’ex ct della Costa d’Avorio esordisce questa sera: oltre al nuovo tecnico fari puntati anche su Pierre-Emerick Aubameyang, che nel match di andata ha eguagliato Radamel Falcao come miglior marcatore di sempre in Europa League, con 30 reti.

Lo Shakhtar Donetsk è arrivato agli spareggi di Europa League dopo il terzo posto nel girone H di Champions League, alle spalle di Porto e Barcellona. Gli ucraini proveranno ad eguagliare lo score europeo della scorsa stagione, quando si fermarono agli ottavi di questa competizione perdendo la doppia sfida contro il Feyenoord. Gli arancioneri sono imbattuti in tre confronti complessivi contro gli avversari odierni. Nei quarti dell’Europa League 2008/09, infatti, il Marsiglia perse sia all’andata che al ritorno. Positivo anche il bilancio totale contro squadre francesi, affrontate 20 volte nelle competizioni europee. Lo Shakhtar vanta 9 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte. Gli Olympiens, invece, hanno affrontato cinque volte una compagine ucraina ottenendo un successo e due pareggi.

Squadra arbitrale tutta tedesca: dirige l’incontro Tobias Stieler, assistenti Christian Gittelmann e Mark Borsch. Il quarto uomo è Martin Petersen, al VAR c’è Marco Fritz mentre l’assistente VAR è Benjamin Brand. Fischio d’inizio ore 21:00 allo stadio “Velodrome” di Marsiglia.

Marsiglia-Shakhtar Donetsk, le formazioni ufficiali

OLYMPIQUE MARSIGLIA (4-3-3): 16 Pau López; 99 Mbemba, 18 Meite, 4 Gigot, 3 Merlin; 7 Clauss, 19 Kondogbia, 8 Ounahi; 11 Harit, 14 Moumbagna, 10 Aubameyang.

PANCHINA: 1 Ngapandouentnbu, 36 Blanco, 20 Correa, 23 Sarr, 27 Veretout, 29 Ndiaye, 37 Soglo, 44 Luis Henrique.

ALLENATORE: Jean-Louis Gasset.

SHAKHTAR DONETSK (4-1-4-1): 31 Riznyk; 26 Konoplia, 44 Rakitskyy, 22 Matviyenko, 16 Azarov; 6 Stepanenko; 11 Zubkov, 21 Bondarenko, 10 Sudakov, 7 Eguinaldo; 14 Sikan.

PANCHINA: 1 Rudko, 2 Traoré, 8 Kryskiv, 9 Shved, 13 Gocholeishvili, 18 Kelsy, 23 Pedrinho, 25 Miroshi, 29 Nazaryna, 37 Kevin, 39 Newerton, 77 Tsukanov.

ALLENATORE: Marino Pušić.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui