Matias Soulé: sirene di mercato dalla Bundesliga, Bayer Leverkusen alla finestra

0

Matias Soulé, il talentuosissimo argentino classe 2003, scuola Juventus, dopo un’ottima stagione al Frosinone, durante la quale ha collezionato ben 11 goal e 3 assist, ha attirato su di sé gli occhi interessati di molti club d’Europa. A partire dalle big di serie A fino ad arrivare alla squadra che più di tutte, quest’anno, ha stupito il mondo intero con risultati e prestazioni eccezionali: il Bayer Leverkusen di Xabi Alonso. Soulé è stato inserito sul podio dei migliori giovani della Serie A e, allo stesso tempo, secondo il CIES è uno dei giovani prospetti più interessanti e con maggior potenziale dell’intero movimento calcistico europeo e mondiale.

Il club di Leverkusen sarebbe, dunque, molto interessato a Soulé, grazie a quelle che sono le sue caratteristiche tecniche e alla sua giovane età, un binomio perfetto pronto a sposarsi con la filosofia di gioco e di costruzione di una rosa proprio di mister Xabi Alonso che ha confermato la sua permanenza sulla panchina del Bayer Leverkusen almeno per un altro anno. Un rinforzo per la Champions League e per confermare un campionato di prima fascia. 

Matias Soulé: sirene di mercato dalla Bundesliga, Bayer Leverkusen alla finestra

Soulé al Bayer Leverkusen: è tra i sacrificabili della Juve? 

La Juventus di Giuntoli e (presto) di Thiago Motta è disposta a lasciar andare via Matias Soulé al Bayer Leverkusen? In vista di una ricostruzione della rosa, Matias Soulé, così come altri giovani legati all’under 23, potrebbe essere uno dei nomi sacrificabili per fare cassa e poi reinvestire i soldi generati dal trasferimento.

Uno dei nomi più interessanti per quello che potrebbe essere il “post-Soulé”, che andrebbe dunque a ricoprire quella posizione di campo, è Zeghrova del Lille, un giocatore che è presente sul taccuino di Cristiano Giuntoli già da molto tempo e di cui si parlava anche in ottica Napoli durante la sua permanenza nel club partenopeo. Il mercato della Juventus è così entrato nel vivo, sia in entrata che in uscita, sicuramente coadiuvato con le scelte di Thiago Motta, non ancora annunciato ufficialmente ma a tutti gli effetti il nuovo allenatore del club torinese. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui