Matic in rotta con il Rennes: il Milan ci pensa per rinforzare il centrocampo

0

Sembra essere già arrivata ai titoli di coda l’avventura di Nemanja Matic con il Rennes. Ceduto la scorsa estate dalla Roma al club transalpino per una cifra intorno ai 3 milioni di euro, il centrocampista serbo ha firmato un contratto di due anni con la sua nuova squadra. Ciononostante, l’ex Manchester United non è mai riuscito ad entrare in sintonia con il tecnico Julien Stéphan e la società. Ecco quindi, che già in questa finestra di mercato Matic potrebbe passare ad indossare un’altra casacca rossonera: quella del Milan. Come riferito da Goal.com, infatti, il Diavolo vista la partenza di Krunic sponda Fenerbahce, di Bennacer per la Coppa d’Africa, e l’infortunio di Pobega, potrebbe decidere di puntare sull’esperto calciatore serbo per rinforzare il reparto.

Matic-Milan: possibile opportunità di mercato per i rossoneri

Non sono certamente rosei i rapporti tra Matic e il Rennes. Ne è una dimostrazione il duro comunicato con il quale la compagine rossonera ha accusato il classe ’88 di non essersi presentato agli ultimi allenamenti, ed è atteso nelle prossime ore un confronto tra il serbo e la società che -sempre come riportato da Goal.com– non ha alcuna intenzione di cederlo senza fare cassa. L’esperto calciatore serbo, inoltre, pare aver avuto problemi non soltanto all’interno della squadra, ma anche a livello personale, tanto da portarlo a prendere la decisione di abbandonare il club.

Ecco quindi che ad approfittare della situazione potrebbe essere il Milan alla ricerca di un rinforzo d’esperienza e low cost in mezzo al campo. Milan che inoltre, affronterà il Rennes proprio in occasione dei playoff di Europa League. Al momento non sono ancora state avviate trattative, ma non manca la concorrenza per l’ex Roma. Il giornalista di Goal.com Alessandro De Felice, infatti, parla di un interessamento concreto da parte di Lione e Fulham per il trentaquattrenne. Ciò che è certo, però, è che l’avventura di Matic in maglia Rennes è ormai agli sgoccioli.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui