Mercato Inter: Matador si, Werner conteso

0

In attesa della ripresa del campionato il 13 giungo, l’Inter e la sua dirigenza si stanno muovendo sul mercato per preparare al meglio le basi della nuova stagione, senza farsi trovare impreparati dalla cessione sempre più certa di Lautaro Martinez al Barcellona. Le piste più calde su cui si sta muovendo la dirigenza dell’Inter sono Edinson Cavani dal PSG e Timo Werner del Lipsia. 

Inter: il primo nome sulla lista mercato è Cavani

Primo obiettivo del mercato è Edinson Cavani in scadenza con il PSG, l’Inter sta trattando con il giocatore offrendo un contratto di 7,5 milioni per le prossime due stagioni.

Mercato Inter: Matador si, Werner conteso

Il Matador andrà ad occupare il posto lasciato da Alexis Sanchez che non verrà riscattato dal Manchester United a causa di una stagione non molto esaltante dovuta ad alcuni problemi fisici. Tale trattativa, se dovesse andare in porto, risulterà sconnessa dal destino di Lautaro.

Mercato Inter: l’alternativa a Lautaro si chiama Werner

Per Werner invece la questione è strettamente legata a quella di Lautaro, per l’argentino il Barcellona sta trattando con la dirigenza dell’Inter che resta ferma sul far valere le proprie condizioni: se il Barcellona non vorrà pagare la clausola, ci si dovrà avvicinare molto eventualmente inserendo anche contropartite tecniche, Junior Firpo per esempio.  

Mercato Inter: Matador si, Werner conteso

Per il tedesco inoltre l’Inter deve guardarsi dall’affondo da parte del Liverpool che sembra disposto a pagare la clausola di 60 milioni e ha messo sul piatto un contratto per il giocatore di 10 milioni l’anno più bonus con l’intento di concludere il prima possibile.

Mercato Inter: Matador si, Werner conteso

E Icardi?

Una nota anche sulla situazione Icardi-PSG. Il Club parigino nelle ultime ore ha presentato una proposta di 50 milioni lontani dalla cifra pattuita con l’Inter in precedenza ma la squadra nerazzurra non è disposta a scendere oltre i 60 milioni.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui