Mercato Inter: Morata sì, Zaniolo no

0

In attesa della partita di semifinale di Coppa Italia di sabato 13 giugno e la ripresa del campionato, la squadra nerazzurra si sta allenando per ritrovare gli automatismi un po’ “arrugginiti” a causa dello stop forzato. Chi non è “arrugginito” e l’ad Marotta che, insieme ad Ausilio, si sta muovendo attivamente sul mercato per dare a Conte quegli elementi richiesti per la prossima stagione.

Mercato Inter: Marotta chiude a Zaniolo

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Beppe Marotta, chiude all’eventuale ritorno di Zaniolo in nerazzurro: “Richiede un investimento elevatissimo, non ci sono le condizioni economiche per affrontare il discorso”. Questa dichiarazione quindi chiuderebbe definitivamente la pista che porta al talento della Roma. Ma all’Inter il giocatore interessa ancora molto e non sarebbe da escludere, se si creassero le condizioni in futuro, un ritorno di Zaniolo nel club di Milano.

Mercato Inter: Morata, Conte dice sì

Mercato Inter: Morata sì, Zaniolo no

Alvaro Morata è il primo nome per l’attacco dell’Inter. E’ quello che scrive Tuttosport, con il centravanti dell’Atletico Madrid, ex Real, Juve e Chelsea, che è il preferito sia di Conte che Marotta, che lo hanno messo in cima alla lista dei desideri.

L’Inter potrebbe raggiungere l’attaccante spagnolo approfittando del sempre più probabile arrivo di Edinson Cavani alla corte di Simeone, ciò causerebbe sempre minor spazio per Morata che potrebbe decidere di accettare la corte dei neroazzurri.

Mercato Inter: trattativa Bayern e Inter per Perisic

La crisi che sta colpendo il calcio europeo comporta per tutti i club l’impossibilità di stilare con certezza strategie economiche. Di questa situazioni ne paga il prezzo anche l’Inter, che vede il Bayern Monaco cercare di abbassare le pretese della squadra nerazzurra da 15 milioni a 10 milioni per riscattare il giocatore croato. Tra la distanza delle richieste dell’ Inter e l’offerta del Bayern potrebbero inserirsi alcuni club inglesi tra cui il Tottenham e il Manchester United, con quest’ultimo che corteggia Perisic da tanto tempo. Da segnalare la volontà del giocatore che è quella di rimanere a Monaco di Baviera.

Giroud: ancora possibile?

Mercato Inter: Morata sì, Zaniolo no

Nonostante il rinnovo dell’attaccante francese con il Chelsea, secondo il Daily Express, il giocatore potrebbe comunque partire. Con l’arrivo di Werner e la corte del Chelsea a Havertz, per il francese resterebbe poco spazio, per questo Giroud potrebbe considerare nuovamente la cessione. Al momento il club più interessato è il Tottenham ma anche Inter e Lazio potrebbero tornare in corsa qualora il Chelsea aprisse alla cessione.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui