Mercato Juventus: occhi sull’olandese Bakker

0
Mercato Juventus: occhi sull’olandese Bakker

Un nome che nelle ultime ore è cominciato a circolare associato alla Vecchia Signora, seppur come semplice idea. Bakker è senza dubbio un profilo molto interessante oltre che appetibile in ottica mercato per la Juventus. La società bianconera è infatti alla ricerca di un terzino sinistro che svolga il ruolo di vice Alex Sandro. E Bakker potrebbe rappresentare la soluzione ad ogni problema. Giovane, di buona prospettiva, prezzo di mercato contenuto. Tutti fattori che lo rendono una suggestione molto intrigante e stimolante. 

Bakker: solida formazione in Olanda

Classe 2000, il ragazzo approda nel 2019 al Paris Saint Germain, dopo aver fatto tutta la trafila nelle giovanili dell’Ajax. In Olanda riceve tutta la sua formazione e migliora a vista d’occhio, senza però mai scendere in campo con la prima squadra.

Mitchel-Bakker Mercato Juventus: occhi sull'olandese Bakker

Allora il club di Al Khelaifi decide di offrirgli un’opportunità, una rampa di lancio per mettersi in mostra di fronte all’Europa intera. E così accade. Nella stagione appena conclusa prende parte a ben 40 partite, seppur molte da subentrato. In campionato realizza anche due assist, mentre in Champions League trova spazio in 10 match. Niente male per un ventenne che in quel ruolo ha di fronte a sé Bernat e Kurzawa. 

Un’occasione per il mercato della Juventus

E proprio per il fatto di essere considerato dal PSG non una prima scelta, ma un’alternativa, apre gli spiragli di una possibile cessione. Il valore di mercato si aggira attorno ai 10 milioni di euro, cifra tutto sommato ragionevole che profuma di occasione da cogliere. Sicuramente il ragazzo originario di Purmerend, alto 1 metro e 85, ha ancora molto da dimostrare, ma ha già fatto intravedere qualità importanti. Talmente importanti da attirare l’attenzione della dirigenza bianconera, sempre molto attenta a questo tipo di opportunità. E dunque la possibilità di vedere Bakker acquistato dalla Juventus in questa finestra di mercato è ad ora una semplice suggestione, che potrebbe però tramutarsi in realtà in futuro non troppo remoto. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui