Midtjylland-Ajax, le formazioni ufficiali: dal 1′ Tadic e Promes

0

In un girone di ferro con Liverpool, Ajax e Atalanta, i danesi del Midtjylland cercano i primi punti della loro storia in Champions League: questa sera sfida casalinga contro gli olandesi (di seguito le formazioni ufficiali). La squadra allenata da Brian Priske è alla prima partecipazione ai gironi della massima competizione europea per club: dopo un esordio da dimenticare contro gli orobici (0-4 in casa), i danesi non hanno sfigurato nella tana del Liverpool, pur perdendo 2-0. I campioni di Danimarca vogliono riscattarsi dalla batosta nell’ultimo turno di campionato, la sconfitta per 4-1 contro il Nordsjelland. Dopo sette giornate, il Midtjylland è terzo con 13 punti a una sola lunghezza dalla capolista SønderjyskE.

Nonostante due ottime prestazioni contro Liverpool e Atalanta, l’Ajax ha raccolto un solo punto nelle prime due giornate del girone: la squadra di Ten Hag proverà a strappare punti nel doppio confronto con i danesi per avere buone chance di qualificazione. La gara di questa sera sarà la prima in Champions League tra una squadra danese e una olandese. Un precedente non sorride all’Ajax, che ha vinto solo una delle ultime quattro trasferte in Danimarca. In campionato, i Lancieri viaggiano spediti al primo posto (in coabitazione con il Vitesse) con 18 punti in sette partite.

Arbitra l’incontro lo scozzese Bobby Madden, assistito dai connazionali David Roome e Graeme Stewart. Quarto uomo lo scozzese Donald Robertson, al VAR gli inglesi Stuart Attwell e Paul Tierney (AVAR). Fischio d’inizio ore 21,00 all’ “Arena Herning” di Herning.

Midtjylland-Ajax, le formazioni ufficiali

MIDTJYLLAND (4-2-3-1): 31 M. Andersen; 6 J. Andersson, 28 Sviatchenko, 14 Scholz, 29 Paulinho; 38 Onyeka, 40 Cajuste; 36 Dreyer, 7 Sisto, 11 Mabil; 9 Kaba.

PANCHINA: 1 Hansen, 30 Ottesen, 2 Cools, 5 Høegh, 10 Evander, 15 Kraev, 25 James, 26 Vibe, 33 Pfeiffer, 34 Anderson, 43 Madsen, 45 Isaksen.

ALLENATORE: Brian Priske.

AJAX (4-3-3): 24 Onana; 12 Mazraoui, 3 Schuurs, 17 Blind, 31 Tagliafico; 18 Ekkelenkamp, 21 Martinez, 8 Gravenberch; 39 Antony, 10 Tadić, 11 Promes.

PANCHINA: 1 Stekelenburg, 16 Scherpen, 2 Timber, 4 Álvarez, 5 Klaiber, 6 Klaassen, 7 Neres, 9 Huntelaar, 19 Labyad, 23 Traoré, 26 Jensen, 30 Brobbey.

ALLENATORE: Erik Ten Hag.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui