Milan, addio a Giroud: futuro in MLS, c’è l’accordo

0
Giroud, Milan

Dopo un triennio contrassegnato da innumerevoli emozioni, adesso sembra arrivato l’inevitabile epilogo di una storia d’amore breve ma intensa. Il Milan si prepara a dire addio a Giroud: futuro in MLS per lui, c’è l’accordo con il suo nuovo club. Il centravanti francese è pronto ad intraprendere quella che dovrebbe essere l’ultima tappa della propria carriera prestigiosa. A meno di clamorosi colpi di scena e ripensamenti, quelli da qui al termine della stagione dovrebbero essere gli istanti conclusivi della sua avventura in Italia con la maglia rossonera, e più in generale in Europa.

Giroud è stato in grado di farsi apprezzare nel migliore dei modi in Serie A, lasciando un segno nitido nella storia dell’attacco del Milan. Arrivato alla corte del Diavolo nell’estate del 2021, a prezzo di saldo e da fresco vincitore della Champions League con il Chelsea, ci ha messo pochissimo tempo per entrare nei cuori dei tifosi e spezzare definitivamente la “maledizione della numero 9”, un tabù che reggeva sin dai tempi del ritiro di Filippo Inzaghi. Adesso, Olivier si appresa a concludere al meglio il proprio percorso agli ordini di Pioli, prima di salutare tutti al termine della stagione.

Milan, addio Giroud: futuro al Los Angeles FC

L’addio di Giroud al Milan sembra ormai scritto. Il centravanti francese, in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno, avrebbe deciso definitivamente di non rinnovare il proprio legame con i rossoneri, desideroso di intraprendere una nuova avventura. Per lui, dopo le numerosi voci iniziate a circolare già da tempo, si apriranno davvero le porte della MLS. È infatti arrivata la conferma a riguardo anche da parte del giornalista ed esperto di mercato Fabrizio Romano. L’attaccante classe ’86 ha trovato un accordo totale con il Los Angeles FC, giocherà dunque negli Stati Uniti. Questa è la stessa squadra di cui fa parte anche il portiere e suo connazionale Hugo Lloris, e nella quale nel recente passato hanno militato anche giocatori del calibro di Gareth Bale e Giorgio Chiellini.

Sarà dunque questa l’ultima tappa in carriera per Olivier Giroud in seguito all’addio al Milan. L’intesa è ormai totale con il Los Angeles FC, firmerà un contratto valido fino al dicembre del 2025. Mancano davvero solo le formalità del caso e l’ufficialità, ma a questo punto può considerarsi un affare fatto. A riprova di ciò si unisce anche un breve video postato dal club statunitense sul proprio account Instagram, in cui viene mostrato un cappello con il logo della squadra e la descrizione in francese “bonne nuit”. Nessun dubbio che il tutto si riferisse proprio all’imminente arrivo a parametro zero del campione del mondo 2018.

Di conseguenza, il Milan non può che prepararsi per l’addio di Giroud, oramai definito e sempre più vicino a concretizzarsi. Sicuramente il club rossonero gli riserverà i dovuti omaggi al momento dei saluti, visto l’apporto che il numero 9 è stato in grado di offrire nel suo percorso agli ordini di Pioli. Attualmente è a quota 46 gol e 20 assist in 121 presenze totali, ma da qui alla fine della stagione lo score potrebbe anche essere ampliato. Olivier, infatti, ci terrà particolarmente a lottare fino alla fine per inseguire un ultimo trionfo con il Diavolo, ancora in corsa in Europa League. Dopodiché, inizierà la ricerca del suo sostituto: da Zirkzee a Gyokeres, il casting per il nuovo attaccante prevedrà diversi protagonisti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui