Milan-Atalanta, le parole di Pioli alla vigilia

0

Domani sera è in programma per la 36esima giornata Milan-Atalanta. Allo stadio ‘”Giuseppe Meazza in San Siro”, il fischio di inizio è previsto per le 21:45. Big match tra le due formazioni più in forma del campionato. Infatti, sono entrambe imbattute: 7 vittorie e 2 pareggi per i rossoneri e 8 vittorie 2 pari per i bergamaschi. Nel primo pomeriggio è intervenuto ai microfoni il tecnico rossonero Pioli alla vigilia di Milan-Atalanta.

Le dichiarazioni di Pioli “il Milan deve vincerle tutte e poi vediamo dove arriveremo”.

Fresco di rinnovo, mister Pioli commenta l‘ottimo momento del Milan dopo la vittoria esterna con il SassuoloSiamo una squadra solida, che sa stare in partita, è evidente. Non a caso noi e l’Atalanta abbiamo fatto più punti in questo periodo. Dobbiamo insistere e non ci dobbiamo accontentare, dobbiamo provare a fare qualcosa in più in classifica“.

Tuttavia, il tecnico rossonero dovrà fare i conti con diverse assenze. Fuori Romagnoli e Conti oltre agli squalificati Hernandez e Bennacer. Ancora ai box Musacchio, Duarte e Castillejo. “Le assenze ci sono, ma stiamo bene, siamo pronti e vivi. Sappiamo che dobbiamo mettere in campo una grandissima prestazione. Mi preoccupano i pochi cambi dietro, ma saremo competitivi sicuramente. Nel reparto difensivo abbiamo tante assenze e qualcosa mancherà, ma in avanti no. Abbiamo giocatori forti. Da metà campo in avanti avremo le possibilità anche di migliorarla la squadra”.

Pioli analizza anche il disastroso match dell’andata.Siamo cambiati tanto. Quella era stata una partita particolarmente negativa da parte nostra e positiva per loro. Non hanno tirato in porta 30 volte, ma hanno segnato gol di grandissima fattura tecnica. Eravamo agli inizi della nostra crescita. Abbiamo cambiato modo di giocare e sono arrivati giocatori importanti che hanno alzato il nostro livello. Adesso siamo un altro Milan, ma le difficoltà della partita rimangono“.

Il tecnico elogia infine la squadra di Gasperini, ma il suo desiderio rimane quello di fare punti. “L’Atalanta fa ormai parte delle squadre più forti d’Italia. Meritava di vincere con la Juventus e se avesse vinto si starebbe giocando ancora lo scudetto. Il fatto che affrontiamo un avversario così importante toglie il pericolo della disattenzione. Abbiamo affrontato avversari come Juve e Napoli e lo abbiamo fatto con il giusto approccio. Abbiamo voglia per fare bene anche domani sera”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui