Milan-Bologna (2-2), Pioli: “Zirzkee lo seguo da tempo”

0

Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha parlato al termine del pirotecnico pareggio per due a due contro il Bologna di Thiago Motta. A San Siro i rossoneri giocano una buona partita contro una delle sorprese del campionato, incredibili i due errori dal dischetto di Theo e Giroud. Dopo il goal del 2-1 pesa il doppio cambio di Pioli, infatti, l’errore del subentrante Terracciano costa il rigore di Orsolini che porta al pareggio dei bolognesi. Nonostante già fossero poche le speranze, dopo la partita di stasera si allontana definitivamente l’obbiettivo dello Scudetto a discapito dei cugini nerazzurri. 

Milan-Bologna, Pioli: “Il prossimo rigore va a Leao”

Il tecnico parmigiano ha parlato cosi della partita: “Vero che ci sono stati due rigori sbagliati ma abbiamo avuto tante occasioni ma anche concessa qualcuna a un ottimo Bologna. Ci deve insegnare che non puoi mollare l’attenzione in fase difensiva come nell’ultima azione del rigore. Un peccato perché la prestazione l’abbiamo fatta. Era una partita molto importante da vincere. Siamo dieci giocatori dentro l’area e non aiutiamo Theo in raddoppio e non leggiamo bene l’inserimento. Guardiamo noi stessi e chiaramente non siamo contenti. C’erano tante cose dentro un’ipotetica vittoria. Era una partita difficile dove abbiamo giocato e rimontato. Ci sono tante cose positive ma abbiamo dimostrato che su altro dobbiamo ancora crescere. Sarebbe stato tutto positivo fino al 92esimo“. 

Su Zirkzee: “E’ un gran giocatore. L’ho seguito sin dai tempi del Bayern Monaco e poi nella mia Parma. Un giocatore fantastico, di fisicità e di qualità. Ha tutto. Al Bologna sta facendo molto bene“. 

Sul prossimo rigore: “E’ Leao che mi ha detto che il prossimo rigore lo tira lui. In allenamento non ne segna tanti però magari in partita. Quando è finito a destra è perché aveva tagliato verso la porta e si è ritrovato lì“.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui