Milan-Crotone (4-0), Pioli: «Fortunato ad avere questa rosa»

0

Il Milan di Stefano Pioli vince 4-0 contro il Crotone. Allo Stadio San Siro i rossoneri sbloccano la partita al 30′ minuto del primo tempo con il solito Ibrahimovic, lo stesso che al minuto 64′ raddoppia il risultato. Un altro prezioso contributo è quello di Rebic, che proprio come lo svedese realizza una doppietta, addirittura nel giro di un minuto. Grazie a questa vittoria il Milan si riprende la testa della classifica di serie A.

Milan-Crotone (4-0) Pioli: «Arriveranno momenti più complicati»

Dopo la gara vinta Pioli rilascia delle dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport: «Non è ancora il momento di guardare la classifica, ma dobbiamo pensare alla prossima gara: arriverà un momento più difficile, perché tornerà l’Europa League e avremo ancora altre partite ogni tre giorni. Speriamo di poter andare avanti anche lì, quindi confidiamo nel fatto che continueremo a giocare così tanto».

Su Zlatan Ibrahimovic ed il gesto verso la tribuna dopo il gol afferma: «Non so se il gesto di Ibrahimovic era rivolto a Maldini o a Gazidis: penso lui stia bene con noi e la cosa più bella è che stiamo bene e lavoriamo bene, i giocatori sono tutti contenti. Siamo in un grandissimo club e vogliamo cercare di fare bene, sarà poi Zlatan a decidere il proprio futuro. Per quello che sta dimostrando è giusto che continui a giocare e lo faccia con noi. Parliamo di un atleta che ha grande motivazione, che cura il suo corpo in maniera scrupolosa in ogni situazione, dalla cura alla prevenzione. Reggere fino a questi livelli significa essere un grande professionista e avere un fisico che lo riesce a tenere fortissimo in piedi. Non l’ho mai visto sgarrare».

Pioli: «Sono fortunato ad avere questa rosa»

Il tecnico conclude ribadendo la professionalità dei giocatori con cui sta lavorando: «Ho la fortuna di lavorare con un club che ha scelto dei giocatori forti e con determinate caratteristiche mentali e tecniche, oltre che fisiche. Il merito è sicuramente del club che mi ha messo a disposizione una rosa di giocatori completa: le partite decisive arriveranno più avanti, ma continuo a credere e pensare che tra le sette squadre forti del campionato tutte possono giocare per lo Scudetto e arrivare tra le prime quattro. Più andremo avanti più diventerà pesante, ma continuiamo ad avere la mentalità giusta e anche avere tanta voglia di pensare alla partita successiva».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui