Milan: Donnarumma e Hauge positivi al Covid-19

0

Donnarumma e Hauge positivi al Covid-19. A comunicarlo proprio il club rossonero che ha reso noti i risultati dei tamponi effettuati nella giornata di ieri. Come da protocollo infatti, il Milan ha sottoposto a tampone i membri del gruppo squadra alla vigilia dell’impegno di questa sera a San Siro contro la Roma. I due giocatori sono asintomatici e ovviamente già in isolamento domiciliare.

Gianluigi Donnarumma e Jens Petter Hauge salteranno dunque la sfida contro i giallorossi. Il sostituto del portiere classe 1999 sarà Ciprian Tatarusanu, all’esordio con il Diavolo.

Milan: non solo Donnarumma e Hauge positivi

Oltre al portiere della Nazionale e al giovane talento danese, il club allenato da Stefano Pioli ha comunicato di aver riscontrato altri tre membri del gruppo squadra positivi al virus. La società aveva già effettuato il giro di tamponi in vista della partita di questa sera, ma la positività di un elemento dello staff del tecnico ex Lazio aveva costretto a ricorrere a un’altra tornata di esami. Proprio da queste rilevazioni, nelle prime ore di questa mattina sono emersi i nuovi casi riguardanti i due giocatori e altri due membri del gruppo squadra di cui non è resa nota l’identità. Donnarumma e Hauge positivi dunque al Coronavirus assieme a un totale di tre persone appartenenti al gruppo squadra.

La notizia ha certamente messo in subbuglio l’ambiente, soprattutto in vista dell’impegno di questa sera contro la Roma di Fonseca. La gara verrà in ogni caso disputata in quanto i nuovi test effettuati quest’oggi sono risultati tutti negativi e non è di conseguenza stato raggiunto il numero di giocatori che obbliga il club a rimandare la partita. Servono almeno 13 giocatori disponibili infatti, per procedere al rinvio automatico della gara. I club possono inoltre giocarsi una sorta di jolly, nel caso in cui siano 10 i giocatori risultati positivi al Covid-19. 

Questo il comunicato ufficiale diramato dal Milan.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui