Milan, è fatta per il rinnovo di Camarda: cifre e dettagli

0

Il mese di marzo è appena iniziato, ma le emozioni all’interno dell’ambito rettangolo verde continuano a coinvolgere intere schiere di tifosi. Dopo 27 turni della Serie A 2023/2024 si delinea sempre più chiaramente la classifica. Le strategie degli allenatori si concretizzano, talvolta riservando delle sorprese e in altri casi i moduli ben rodati continuano ad essere un marchio di fabbrica. Se ci soffermiamo sulle squadre che hanno meritato le prime quattro posizioni nella graduatoria della prima divisione, è inevitabile notare gli upgrade raggiunti dai protagonisti del campionato. Tuttavia oltre alla quantità di centri messi a segno, ad interessare i supporters è anche la permanenza dei propri idoli calcistici. A tal proposito fa discutere il rinnovo di Francesco Camarda col Settore Giovanile del Milan. Facciamo insieme il punto della situazione.

Camarda, rinnovo col Milan fino al 2027

A far brillare il vivaio rossonero è senza dubbio il calciatore di origini siciliane, con un invidiabile ruolino di marcia sotto la guida del mister Ignazio Abate. Infatti Francesco Camarda ha accumulato ben 24 gettoni, 9 goal, 2 assist e soprattutto 1.435’ all’interno dell’ambito rettangolo verde. Inoltre è impossibile dimenticare il suo esordio in Serie A alla tenera età di 15 anni e 274 giorni, superando così il record di Paolo Maldini esordiente a 16 anni e 208 giorni. Gli ottimi risultati raggiunti l’hanno reso un perfetto candidato, per quale fascia di giocatori da blindare al più presto.

Milan, è fatta per il rinnovo di Camarda: cifre e dettagli

Infatti il 10 marzo, data in cui il classe compirà 16 anni, potrà firmare nero su bianco il suo primo contratto da professionista. Nonostante il forte interesse mostrato dal Borussia Dortmund e Manchester City, l’agente Beppe Riso non avrebbe dubbi sul suo prolungamento con la società di Via Aldo Rossi. Per quanto concerne date e cifre, dettagli di grande interesse per i tifosi del Milan, si tratterebbe di un accordo triennale. Inoltre a far rumore, oltre alla sua tecnica e il repertorio di skills capaci da far rabbrividire i veterani, vi è il suo futuro introito. Quest’ultimo ammonterebbe fino a 400.000 mila euro per stagione, tenendo conto delle presenze e le reti firmate con la prima squadra.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui