Milan-Frosinone: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

0

Sabato 2 dicembre alle ore 20:45 il Milan affronterà il Frosinone a San Siro per la giornata 14 di Serie A: in questo articolo riportiamo le probabili formazioni della gara, i canali dove vederla in tv e i pronostici. Il rigore vincente di Theo Hernandez nel turno precedente contro la Fiorentina ha permesso ai rossoneri di ritrovare la vittoria in campionato dopo quattro partite. La squadra di Pioli è terza in classifica a quota 26 punti, a -4 dalla Juventus e con due lunghezze di vantaggio sul Napoli. Anche i ciociari si presentano a questa sfida dopo aver vinto l’incontro precedente, battendo il Genoa in extremis. Il Frosinone è piazzato in decima posizione, a soli tre punti dalla zona Europa e con un distacco di otto lunghezze sulla zona retrocessione. Arbitro dell’incontro è Matteo Marchetti della sezione di Ostia Lido.

Milan-Frosinone: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

Nelle quattro partite giocate contro il Frosinone in Serie A finora, il Milan non ha mai perso ottenendo due vittorie e altrettanti pareggi. Tra le squadre già affrontate cinque volte nella competizione, i ciociari sono rimasti senza successi anche contro Napoli, Roma e Inter. I rossoneri sono rimasti imbattuti in 32 delle ultime 33 partite del massimo campionato contro squadre neopromosse, con un bilancio di 23 successi e 9 pareggi. L’unica sconfitta nel periodo contro formazioni provenienti dalla Serie B risale al 13 febbraio 2021 (0-2 contro lo Spezia). Il Milan non ha ancora pareggiato una partita casalinga in questo campionato, registrando uno score di 4 vittorie e 2 sconfitte. Nello scorso torneo i rossoneri erano rimasti senza pareggi anche dopo la settima gara interna. Solo tra 1929/30 e 1930/31 hanno registrato zero segni X nelle prime sette partite casalinghe per due stagioni di fila nel torneo.

Il Frosinone ha conquistato 18 punti nelle prime 13 partite di questo campionato, quota che i ciociari avevano raggiunto al più presto alla 23ª gara stagionale in Serie A. Era la stagione 2015/16, in cui avevano totalizzato 19 punti. La compagine laziale ha perso le ultime quattro trasferte di campionato e in Serie A ha già subito cinque sconfitte esterne di fila in due occasioni, tra maggio 2016 e ottobre 2018 e tra ottobre e dicembre 2015. I giovani sono l’arma in più di questa squadra nella stagione in corso: il 63% dei gol segnati dal Frosinone in questo campionato (12 su 19) è stato realizzato da giocatori nati dal 2000 in avanti, percentuale record nella Serie A 2023/24. Nei cinque maggiori campionati europei in corso fanno meglio solo Chelsea (64%), Real Madrid (68%), Manchester City (70%) e Rennes (74%).

Gli schieramenti | Milan-Frosinone: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

Rossoneri in emergenza nel reparto difensivo, avendo perso anche Thiaw (torna nel 2024) durante la sfida di Champions League contro il Borussia Dortmund. Tra i pali ci sarà Maignan, al centro della difesa spazio al giovane Simic accanto a Tomori, viste le assenze anche di Kalulu e Kjaer. Sulle fasce confermati Calabria a destra e Theo Hernandez a sinistra. In mediana inamovibile Reijnders, occasione per Musah dal primo minuto al posto di Adli. Nessuna novità sulla trequarti rispetto a due giorni fa: Chukwueze e Pulisic agiranno sulle corsie esterne, Loftus-Cheek al centro. Giroud sconta il secondo turno di squalifica e dunque la punta centrale sarà Jovic, ma attenzione alla possibile sorpresa Camarda. Possibile ritorno tra i convocati per Bennacer dopo sei mesi di assenza.

Anche la compagine ospite deve fare i conti con alcune defezioni in difesa, viste le assenze di Marchizza e Lirola. In porta giocherà Turati, al centro della retroguardia confermati Okoli e Romagnoli mentre sulle fasce ci saranno Oyono (sinistra) e Monterisi (destra). Mazzitelli dovrebbe tornare titolare in mediana accanto a Barrenechea, mentre sulla trequarti non ci saranno novità rispetto alla gara con il Genoa. Reinier giocherà al centro, Soulé e Ibrahimovic agiranno sulle corsie esterne. Per il ruolo di terminale offensivo è ballottaggio tra Cheddira e Cuni, con l’ex Bari in vantaggio.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Simic, Tomori, Hernandez; Musah, Reijnders; Chukwueze, Loftus-Cheek, Pulisic; Jovic.

ALLENATORE: Stefano Pioli.

FROSINONE (4-2-3-1): Turati; Monterisi, Okoli, Romagnoli, Oyono; Mazzitelli, Barrenechea; Soulé, Reinier, Ibrahimovic; Cheddira.

ALLENATORE: Eusebio Di Francesco.

Orario e diretta streaming TV | Milan-Frosinone: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

Il match sarà visibile in streaming su DAZN tramite Smart TV e console, in diretta streaming su tablet e smartphone grazie all’app di DAZN o sul browser tramite il computer. Gara visibile anche su Sky al canale Zona DAZN.

I nostri consigli sulle quote | Milan-Frosinone: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

  • Snai: 1 (1.45); X (4.75); 2 (6.75)
  • Sisal: 1 (1.44); X (4.50); 2 (7.00)
  • William Hill: 1 (1.40); X (4.40); 2 (8.50)
  • Bet365: 1 (1.44); X (4.50); 2 (7.00)
  • Bwin: 1 (1.43); X (4.60); 2 (7.00)

Buona visione!

Rossoneri a caccia di riscatto dopo la sconfitta in Champions League subita due giorni fa dal Borussia Dortmund. I ciociari, invece, proveranno a fare il colpaccio per consolidare il piazzamento a metà classifica. Vi auguriamo buon divertimento e buona visione!

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui