Milan, Ibrahimovic verso il ritorno: lo svedese scalpita

0
tiratori Serie A

Il conto alla rovescia in casa Milan è iniziato: Zlatan Ibrahimovic è pronto al ritorno. Il suo rientro a Milanello ha certificato l’inizio dell’ultima fase del suo recupero dall’infortunio al ginocchio operato lo scorso maggio, appena dopo la conquista dello Scudetto. Una notizia che ha fatto felice Stefano Pioli, che spera di avere presto a disposizione il fuoriclasse svedese, per puntare a colmare gli 8 punti di distanza dal Napoli capolista.

In ogni caso, servirà comunque attendere ancora un po’ per rivedere Zlatan Ibrahimovic in campo con la maglia del Milan. In tal senso, la tabella di marcia potrebbe prevedere un “sogno” e un obiettivo più realistico. Il desiderio è il derby di ritorno contro l’Inter, mentre l’obiettivo (forse) più credibile è l’andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Tottenham di Antonio Conte.

Milan, Ibrahimovic verso il ritorno: lo svedese scalpita
Zlatan Ibrahimovic, Milan

Milan, la tabella di Ibrahimovic: sogno derby, obiettivo Champions

Il programma di recupero di Zlatan Ibrahimovic procede a gonfie vele. Il ginocchio dell’attaccante del Milan sembra rispondere bene alle cure ed è pronto ad incrementare i carichi di lavoro. Per questa ragione, l’asso svedese dovrebbe partire insieme al resto della squadra per il mini-ritiro in programma a Dubai a metà dicembre. Probabilmente non per lavorare da subito in gruppo, ma pur sempre un primo test fondamentale per capire che sviluppo può avere la tabella di marcia di Ibracadabra.

Infatti, secondo le ultime stime, il ritorno in campo Zlatan Ibrahimovic con la maglia del Milan dovrebbe avvenire tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio. Guarda caso, proprio in vista di uno degli appuntamenti più attesi dai tifosi del Milan: il derby contro l’Inter. Sfida che, ironia della sorte, si giocherà nuovamente il 5 febbraio, esattamente come nella scorsa stagione. Un sogno, probabilmente, il suo ritorno per la stracittadina. Per questo, presumibilmente, l’obiettivo più realistico potrebbe essere l’andata degli ottavi di Champions League contro il Tottenham, in programma il 14 febbraio. Un’occasione ghiotta, per entrare ancora più nella leggenda, e dare un’altra soddisfazione al popolo milanista. Intanto, la tifoseria, attende trepidante il ritorno del suo totem.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui