Milan-Inter (0-3), Pioli: “Un trofeo mancato, i nostri demeriti ci sono”

0

Stefano Pioli, tecnico del Milan, ha commentato nel post-partita il match di Supercoppa Milan-Inter ai microfoni di Mediaset e Milan Tv. Pesante sconfitta per la formazione di Pioli che, scuro in volto, ha risposto con amarezza alle domande dei giornalisti. Il Diavolo sta vivendo il periodo più buio: dopo la prima giornata di campionato vinta post Mondiale, il Milan ha pareggiato in campionato con Roma e Lecce per il rotto della cuffia ed è uscito dalla Coppa Italia. I rossoneri devono assolutamente riprendere in mano la situazione, altrimenti sarà ardua riconfermarsi campioni d’Italia.

Milan-Inter, Pioli: “Non abbiamo giocato una grande partita”

Stefano Pioli, tecnico del Milan, ha commentato nel post-partita il match di Supercoppa Milan-Inter perso per 0-3: Un trofeo mancato, ma abbiamo ancora una stagione intera per far sì che sia una stagione positiva. Se vogliamo ottenere risultati diversi qualcosina va cambiato, molto dal punto di vista mentale e dell’approccio alle partite. Già contro la Lazio possiamo tornare a giocare il nostro calcio. Dobbiamo pensare a tornare a giocare al nostro livello più che pensare al campionato, l’obiettivo è tornare ad essere una squadra con fiducia. Dobbiamo pensare ad alzare il livello di qualità del gioco. Non abbiamo giocato una grande partita, i nostri demeriti ci sono”.

Sul lancio lungo: “La manovra deve essere più precisa e veloce, soprattutto il giro palla da dietro. Dobbiamo muoverci meglio, a volte è l’atteggiamento dell’avversario che ti costringe e cercare la profondità e superare il centrocampo. Dobbiamo tornare ad essere più bravi nella costruzione dal basso”.

Milan-Inter (0-3), Pioli: “Un trofeo mancato, i nostri demeriti ci sono”

Il tecnico rossonero: “Forte delusione per i tifosi”

Stefano Pioli, estremamente amareggiato, ha commentato così ai microfoni di Mediaset la pesante sconfitta in Supercoppa: “Abbiamo fatto un primo tempo non all’altezza di una partita del genere, commettendo troppi errori. Poi è diventata una partita complicata, abbiamo provato a riaprirla con un buon inizio di secondo tempo, ma nel complesso abbiamo fatto troppo poco”.

Sugli errori: “Non siamo abituati a commentare questi errori, specie se li commetti contro avversari che ti puniscono. Non stiamo vivendo il nostro momento migliore, dobbiamo fare di più”.

Sulle ripartenze: “Dobbiamo ripartire, trovare energia mentale e leggerezza. Non stiamo giocando ai nostri livelli, ma la stagione è ancora lunga e possiamo fare meglio“.

Un pensiero per i tifosi: “Questa è una delusione forte. È un trofeo, c’erano tanti tifosi milanisti e mi spiace non essere riusciti a giocare una partita migliore”.

Milan, parla Kjaer: “Siamo partiti male”

Il difensore Simon Kjaer ha commentato a Milan Tv la sconfitta contro l’Inter: “Siamo partiti male, poi è diventata difficile. Loro sono bravi in quello che fanno, ma stasera non abbiamo messo la prestazione per meritate. Dobbiamo guardare indietro, chiedere scusa ai tifosi”.

Sul ripartire:Dobbiamo averlo. Dobbiamo analizzare questa partita e poi ripartire, non c’è tempo per mettere la testa giù ma questa partita fa male“.

Sulle responsabilità: “Il discorso dei giovani è finito. Dobbiamo crescere e prenderci le responsabilità, non abbiamo messo la nostra identità e dobbiamo imparare e guardare bene. È stata una serata tosta, soprattutto mentalmente, ma questi momenti dobbiamo trovare la nostra identità e dobbiamo migliorare in tanti aspetti del gioco”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui