Milan, Jovic tra gol e riscatto: si pensa al rinnovo, futuro ancora rossonero?

0

Un fine settimana ricco di soddisfazioni per diverse squadre. L’Inter ha vinto lo scontro diretto tenendosi stretto il primo posto, la Juventus insegue con insistenza, la Roma occupa la quarta posizione. La classifica vede il Milan al terzo posto, con Jovic che si è finalmente sbloccato ed è pronto a trattare il rinnovo. Fiducia e pazienza sono state le armi di Pioli, che ha finalmente gioito per la prima rete della punta centrale prelevata dalla Fiorentina ad inizio stagione.

Jovic e il Milan: rinnovo e gol

C’è voluto qualche mese in più, ma finalmente Luka Jovic ha trovato il primo gol con la maglia del Milan. La sua vittima è stata il Frosinone, crollato poi 3-1 grazie ai sigilli di Pulisic e Tomori. Gol della bandiera quello di Brescianini nei minuti finali. Il serbo è riuscito così a sbloccarsi e a togliersi un peso, dimostrando ai rossoneri di poter essere il profilo giusto.

Per questo motivo anche la pratica rinnovo sembra essere stata presa in considerazione, con la società lombarda pronta a investire sull’attaccante classe ’97 anche per la prossima stagione. Il 25enne e il Milan dovrebbero dunque prolungare il loro impegno, prendendo in esame il mese di Giugno 2024. La fiducia non manca da ambo le parti, così come la voglia di fare bene.

Una cosa appare chiara, la stagione è ancora lunga e Pioli si aspetta rendimenti di alto livello dal calciatore, il quale avrebbe però bisogno di più minutaggio. Fino ad ora conta infatti 10 apparizioni, di cui una in Champions League (con 13 minuti nelle gambe), 391 i minuti disputati sui campi di Serie A. Un gol, un assist e un giallo.

Più fiducia, più pazienza, ma anche più impiego. Forse così si potrà rivedere il vero Luka Jovic.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui