Milan-Monza, le formazioni ufficiali

0

Il sabato pomeriggio dell’undicesima giornata del campionato di Serie A continua con l’incontro tra Milan e Monza. Berlusconi e Galliani tornano nello stadio e contro la loro ex squadra che gli ha regalato gioie infinite. Ecco di seguito le formazioni ufficiali di Milan-Monza.

Il Milan di Stefano Pioli si trova in un buon momento sia di risultati che di prestazioni. In campionato i rossoneri si trovano al terzo posto con 23 punti frutto di sette vittorie (nell’ultima giornata contro l’Hellas Verona per 2-1), due pareggi e una sola sconfitta contro il Napoli per 2-1. Pioli dovrà fare a meno di Maignan (ritorno nel 2023), Florenzi, Saelemaekers, Ibrahimovic e Calabria fuori per infortunio. I rossoneri cercheranno di continuare la loro striscia positiva di risultati cercando di ottenere punti contro il Monza.

Il Monza di Raffaele Palladino si trova in un buon momento di forma e di risultati. In campionato i brianzoli si trovano al quattordicesimo posto con 10 punti frutto di tre vittorie, un pareggio e sei sconfitte (nell’ultima giornata contro l’Empoli per 1-0). Palladino per questa difficile partita contro i rossoneri dovrà fare a meno di Rovella squalificato e Izzo. I brianzoli scenderanno in campo cercando di ottenere punti contro una big come fatto già contro la Juventus.

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Livio Marinelli, coadiuvato da Zingarelli, Palermo e Prontera (quarto uomo). Al VAR e AVAR ci saranno rispettivamente Guida e Mondin. Calcio d’inizio alle ore 18 allo stadio San Siro di Milano.

Milan-Monza, le formazioni ufficiali

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Dest, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Pobega; Messias, Diaz, Rebic; Origi.

PANCHINA: Ballo-Tourè, Adli, Tonali, Giroud, Bakayoko, Leao, Kalulu, Thiaw, Krunic, Vranckx, Mirante, Gabbia, De Ketelaere, Jungdal.

Allenatore: Stefano Pioli.

MONZA (3-4-2-1): Di Gregorio; Antov, Pablo Mari, Caldirola; Ciurria, Barberis, Sensi, Carlos Augusto; Pessina, Caprari; Mota Carvalho.

PANCHINA: Donati, Marlon, Machin, Gytkjaer, Valoti, Birindelli, Ranocchia, Colpani, Petagna, Bondo, Carboni, D’Alessandro, Vignato, Cragno, Sorrentino.

Allenatore: Raffaele Palladino.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui