Milan-Parma, le formazioni ufficiali: dentro Biglia e Leao

0

Il Milan attende il Parma (di seguito le formazioni ufficiali) per proseguire il filotto vincente dell’ultimo periodo. I rossoneri sono l’unica squadra in Serie A, assieme all’Atalanta, a non aver mai perso dopo il lockdown. Un ottimo momento di forma, come ha confermato anche il pareggio di Napoli nel turno precedente e, prima ancora, la splendida rimonta contro la Juventus. Il ‘Diavolo’, settimo con 50 punti, punta deciso all’Europa League che dista solo due lunghezze. Di fronte, un Parma in cerca di riscatto dopo cinque partite senza vittorie, con quattro ko di fila e il pareggio in extremis rimediato contro il Bologna. La classifica dei ducali è piuttosto tranquilla, al dodicesimo posto con 40 punti.

Nell’undici iniziale, mister Pioli ne cambia tre rispetto alla trasferta di Napoli: confermato il quartetto difensivo, mentre a centrocampo sorpresa Biglia dal 1’ al posto di Bennacer. Sulla trequarti, alle spalle di Ibra, Leao fa rifiatare Rebic e Bonaventura si piazza al centro. Assente Paquetà così come Musacchio e Castillejo. Squalificato Saelemaekers.

Nelle fila del Parma sono cinque i cambi di D’Aversa rispetto alla gara con Bologna: a centrocampo spazio per Grassi e Brugman, in panchina Hernani mentre Scozzarella è fuori per infortunio fino alla fine della stagione. In attacco torna il trio delle meraviglie CorneliusKulusevskiGervinho, fuori Sprocati mentre Kucka è indisponibile.

Fischio d’inizio ore 19,30 allo stadio “Giuseppe Meazza” di Milano. Arbitra l’incontro Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia, assistito da Costanzo e Di Vuolo. Quarto uomo Giacomelli, al VAR Nasca, AVAR Carbone.

Milan-Parma, le formazioni ufficiali

MILAN (4-2-3-1): 99 Donnarumma; 12 Conti, 24 Kjaer, 13 Romagnoli, 19 Theo Hernandez; 79 Kessiè, 20 Biglia; 17 Leao, 5 Bonaventura, 10 Calhanoglu; 21 Ibrahimovic.

PANCHINA: 1 Begovic, 90 A. Donnarumma, 2 Calabria, 46 Gabbia, 93 Laxalt, 4 Bennacer, 92 Olzer, 33 Krunic, 18 Rebic, 29 Colombo, 98 D. Maldini, 94 Brescianini

ALLENATORE: Stefano Pioli

PARMA (4-3-3): 1 Sepe; 36 Darmian, 2 Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; 8 Grassi, 15 15 Brugman, 19 Kurtic; 44 Kulusevski, 11 Cornelius, 27 Gervinho.

PANCHINA: 34 Colombi, 92 Radu, 16 Laurini, 5 Regini, 93 Pezzella, 3 Dermaku, 17 Barillà, 93 Sprocati, 7 Karamoh, 20 Caprari, 9 Inglese, 10 Hernani

ALLENATORE: Roberto D’Aversa

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui