Milan, pazza suggestione dall’Inghilterra: Bernardo Silva

0
Milan, pazza suggestione dall’Inghilterra: Bernardo Silva

Milan-Bernardo Silva, una clamorosa ipotesi di mercato. Il Manchester City, infatti, avrebbe bisogno di proventi per finanziare l’acquisto della punta Harry Kane, in forza al Tottenham. Motivo per cui il portoghese potrebbe essere ceduto al fine di raggiungere l’obiettivo, non più al centro del progetto di Pep Guardiola come un tempo.

Milan-Bernardo Silva, un’operazione complessa

A tal proposito il Daily Star, quotidiano britannico, avrebbe lanciato l’ipotesi secondo cui il Milan sarebbe interessato al giocatore. I Citizens avrebbero l’intenzione di cedere il fantasista per almeno 45 milioni di euro, senza perdere dall’investimento nel 2017. I rossoneri, in tal senso, potrebbero chiedere un prestito biennale oneroso da 15 milioni e un riscatto fissato a 30. Si tratta, tuttavia, di una mossa di mercato piuttosto dispendiosa e al momento non sono arrivate conferme ufficiali di trattativa. Ovviamente, noi vi terremo aggiornati. Bernardo, ad ogni modo, sembra già aver rifiutato l’ipotesi di uno scambio con gli Spurs proprio in cambio di Hurricane. L’Atletico Madrid sembra inoltre defilarsi a causa delle alte richieste da parte del club inglese. In questi margini vorrebbero inserirsi i milanesi.

Bernardo Silva può essere sicuramente un gran colpo per Stefano Pioli. Il tecnico parmense è ancora alla ricerca di un trequartista nel buco lasciato da Hakan Calhanoglu, apparso in grande spolvero in Inter-Genoa. Autentico jolly di centrocampo, può giocare sull’ala destra, sulla trequarti o come esterno. Portatore di gol e assist, ha una tecnica al di sopra della media e buona visione di gioco. Con il City ha vinto 4 Coppe di Lega, 3 campionati, 2 Community Shield e una Coppa d’Inghilterra. Nessun titolo col Monaco. Con il Benfica, la squadra che lo ha cresciuto e lanciato, ha guadagnato un campionato, una Coppa di Portogallo e una Coppa di Lega portoghese. Con la Nazionale lusitana ha totalizzato 57 apparizioni e 7 reti, di cui l’ultima il 14 ottobre 2020, 3-0 sulla Svezia in Nations League, trofeo vinto nel 2018/2019. Milan-Bernardo Silva, semplice follia o fondo di verità?

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui