Milan, rinnovo di Giroud: c’è l’accordo

0
Milan, rinnovo di Giroud: c’è l’accordo

Il Milan, in vista della prossima stagione, sta riflettendo su cosa fare soprattutto per quanto riguarda il pacchetto offensivo che potrebbe essere rivoluzionato. Infatti, il club rossonero pare intenzionato a riconfermare solo pochi dei calciatori presenti in rosa. Tra di essi c’è sicuramente Olivier Giroud che negli scorsi giorni ha trovato l’accordo verbale con il Milan per il rinnovo del suo contratto fino al 30 giugno 2024. A questo punto si attende solo l’ufficialità che, secondo quanto riporta Gianluca Di Marzio sul suo sito ufficiale, dovrebbe arrivare entro la gara di andata dei quarti di finale di Champions.

Milan, rinnovo di Giroud: i dettagli dell’accordo

Giroud, arrivato al Milan nell’estate del 2021, sarà, quindi, ancora il perno dell’attacco del Diavolo. Il classe ’86 ha raggiunto l’intesa per il ritocco del suo ingaggio che sarà di 3,5 milioni, più 300 mila euro di bonus. Le parti non hanno avuto alcuna difficoltà nella trattativa. La volontà comune, infatti, era quella di proseguire insieme il rapporto almeno per un altro anno. I tifosi rossoneri, dunque, possono esultare per la permanenza di uno degli idoli a cui sono più legati. 

giroud-francia Milan, rinnovo di Giroud: c'è l'accordo

Rinnovo più che meritato per l’ariete francese

Il Milan ha voluto confermare l’attaccante francese che rappresenta una vera e propria certezza per la squadra di Pioli, nonostante l’età che avanza. I numeri, infatti, confermano l’importanza dell’esperto centravanti: finora sono 25 i gol segnati in 67 presenze con la maglia rossonera tra Serie A, Coppa Italia e Champions League. Il suo contributo, in termini di reti ed esperienza internazionale portata all’interno dello spogliatoio, è stato fondamentale lo scorso anno per la vittoria del campionato. Allo stesso modo anche in questa stagione, nonostante il Milan vada a fasi alterne, è lui l’ariete chiamato a guidare il reparto offensivo. Il suo imminente rinnovo certifica che la compagine meneghina, al di là degli innesti che farà in attacco, ha intenzione di ripartire da lui. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui