Milan-Salernitana (2-0), Pioli: “Adesso pensiamo al Liverpool”

0

L’allenatore del Milan, Stefano Pioli, ha parlato al termine dell’importante vittoria per due a zero contro la Salernitana di Colantuono

Milan-Salernitana, Pioli: “Pellegri sfortunato”

Il tecnico italiano dei rossoneri ha parlato cosi dell’ennesimo infortunio di questa stagione: “Pellegri ha avuto un problema all’adduttore, avrebbe segnato per quello che abbiamo creato. Dispiace, sentiva questa occasione come la sua. Speriamo non sia una cosa lunga“. 

Sulla maglietta per Simon Kjaer: “E’ un gesto che gli dovevamo. Siamo tutti vicini a lui, lo aspettiamo presto per stare con noi. Simon non è importante solo sul campo, vederlo a Milanello sarà importante. Succederà presto, sappiamo che tornerà più forte di prima“. 

Sulla buona prestazione di Junior Messias: “E’ un giocatore forte e può aumentare il livello perché sta prendendo sicurezza e confidenza. E’ una carta importante che possiamo giocarci“. 

“Importante avere giocatori intelligenti”

L’allenatore italiano ha parlato cosi di Brahim falso nueve e degli altri giocatori: “Importante è avere giocatori intelligenti. Poi dobbiamo leggere gli spazi. In quel momento Rafa era troppo forte per spostarlo a me piace anche quando non hai il centravanti per non dare punti di riferimento. Krunic e Saelemaekers hanno lavorato tantissimo anche in fase difensiva. La prestazione è stata positiva, mi sarebbe piaciuto chiuderla in netto anticipo. Qui dobbiamo migliorare ancora un po’. Ma è stata la partita che volevamo fare. Uniche note stonate l’ammonizione di Bakayoko e l’infortunio di Pellegri“. 

Sul miglior punteggio rispetto alla scorsa stagione: “Non sapevo di questo confronto. So a quanti punti abbiamo chiuso il girone d’andata e il campionato. E’ importante farne di più per la nostra crescita. Ci sono 4 squadre molto vicine e forti, sembrerebbe solo 4, ma il campionato è ancora lungo e noi dobbiamo stare lì. Non manca tanto alla sosta di Natale, adesso pensiamo al Liverpool e alla bella occasione che ci siamo creati”. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui