Milan-Sampdoria, le formazioni ufficiali

0

Per il posticipo della trentaseiesima giornata di Serie A scenderanno in campo Milan e Sampdoria. Il Milan cerca punti per qualificarsi alla prossima Champions, mentre la Sampdoria vuole concludere in maniera dignitosa questo campionato. Nella partita d’andata i rossoneri si imposero per 2-1. Ecco di seguito le formazioni ufficiali di Milan-Sampdoria.

Il Milan di Stefano Pioli arriva dall’eliminazione in Champions contro l’Inter. In campionato i rossoneri si trovano al quinto posto con 61 punti frutto di diciassette vittorie, dieci pareggi e otto sconfitte (l’ultima contro lo Spezia per 2-0). Il Milan cerca un risultato positivo per rimanere agganciata alla zona Champions. Pioli dovrà fare a meno di Ibrahimovic, Bennacer, Rebic, Origi e Vrackx per infortunio.

La Sampdoria di Dejan Stankovic arriva dal pareggio contro l’Empoli per 1-1. I blucerchiati si trovano all’ultimo posto con 18 punti frutto di tre vittorie, nove pareggi e ventitrè sconfitte. La Sampdoria nonostante la retrocessione vuole onorare il campionato fino all’ultima giornata. Stankovic per questa partita dovrà fare a meno di Pussetto, Conti, Audero e Yepes per infortunio.

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Francesco Fourneau, coadiuvato da Berti, Scatragli e Ferrieri Caputi (quarto uomo). Al VAR e AVAR ci saranno rispettivamente Di Martino e Longo. Calcio d’inizio alle 20:45 allo stadio San Siro di Milano.

Milan-Sampdoria, le formazioni ufficiali

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Theo Hernandez, Tomori, Thiaw, Calabria; Tonali, Krunic; Leao, Diaz, Messias; Giroud.

PANCHINA: Tatarusanu, Ballo-Tourè, Adli, Bakayoko, Kalulu, Kjaer, Pobega, Gabbia, Saelemaekers, Mirante, De Ketelaere.

ALLENATORE: Stefano Pioli.

SAMPDORIA (3-4-1-2): Ravaglia; Zanoli, Gunter, Nuytinck; Lèris, Winks, Rincon, Augello; Duricic; Gabbiadini, Quagliarella.

PANCHINA: Amione, Oikonomou, De Luca, Lammers, Segovia, Murillo, Turk, Ilkhan, Murru, Tantalocchi, Paoletti, Jesè.

ALLENATORE: Dejan Stankovic.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui