Milan, sirene dalla Premier: Tottenham e United piombano su Tomori

0

In casa Milan, dopo la storica qualificazione alle semifinali di Champions League, l’entusiasmo è schizzato alle stelle. La squadra guidata da Pioli sta fornendo il meglio di sé proprio nella più importante manifestazione per club, mentre fatica a trovare continuità in campionato. Le ultime voci di mercato, però, smorzerebbero l’aria di festa che si respira in questi giorni a Milano, in vista del tanto atteso derby di Champions con l’Inter. Stando a quanto riportato da TMW, infatti, uno dei perni del reparto difensivo dei rossoneri sarebbe finito nelle mira di due big inglesi. Si tratta di Fikayo Tomori: il centrale del Milan sarebbe infatti finito in cima alla lista dei desideri di Tottenham e Manchester United.

Milan, sirene dalla Premier: Tottenham e United piombano su Tomori

A riportare il clamoroso retroscena sarebbe stato un dei più importanti quotidiani inglesi, il  Daily Mail. Il classe ’97 inglese, infatti, nonostante la mancata convocazione da parte del ct inglese, Gareth Southgate, in occasione dei Mondiali, sarebbe ugualmente finito nel mirino di Manchester United e Tottenham. Il Milan, però, sembrerebbe non essere affatto intenzionato a cedere il centrale inglese.

Milan, sirene dalla Premier: Tottenham e United piombano su Tomori

Il recente rinnovo contrattuale, fino al 2027, sembrerebbe confermare l’orientamento di non cedere Fikayo Tomori, almeno per l’intero corso della prossima stagione. Dunque, verosimilmente, soltanto un’offerta da capogiro potrebbe far vacillare le convinzioni e le intenzioni della dirigenza del Diavolo

La valutazione del cartellino e l’importanza al centro del reparto difensivo

Dopo due ottime stagioni alla corte del Diavolo, il valore del cartellino di Fikayo Tomori è salito vertiginosamente. Attualmente, stando ai dati forniti da transfermarkt, la sua valutazione si aggira intorno ai 45 milioni di euro. Una plusvalenza importante, considerando che i rossoneri lo avevano riscattato dal Chelsea, nell’estate del 2021, per una cifra pari a 28 milioni di euro. 

Milan, sirene dalla Premier: Tottenham e United piombano su Tomori

Oltre alle considerazioni strettamente economiche, il fattore più importante da considerare è indubbiamente il valore del calciatore all’interno del contesto Milan. In poco più di due stagioni, infatti, il centrale inglese ha assunto il ruolo di perno della difesa assemblata da Stefano Pioli. Inoltre, il suo contributo nella vittoria dello scudetto è stato sotto gli occhi di tutti. Considerazioni che dunque corroborano l’idea di una sua permanenza a Milanello, anche se il mercato ci insegna che i colpi di scena sono sempre dietro l’angolo..

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui