Milan-Sparta Praga, le parole di Vaclav Kotal alla vigilia

0
Milan-Sparta Praga, le parole di Vaclav Kotal alla vigilia

Travolto in casa dal Lille nella prima giornata del girone H di Europa League, lo Sparta Praga allenato dall’ex giocatore ceco Vaclav Kotal cerca il riscatto nel proibitivo impegno in trasferta contro il Milan. I cechi sfideranno i rossoneri per la settima volta: nei sei precedenti 4 vittorie per il Diavolo e due pareggi, ma soprattutto lo Sparta Praga non ha mai vinto nelle tre trasferte giocate a “San Siro”, l’ultima nella stagione 2003/04. La compagine ceca inoltre ha perso tutte le ultime cinque trasferte in competizioni europee, compresi i turni di qualificazione. Un altro dato non sorride ai campioni della Repubblica Ceca, ovvero il Milan ha perso solo una volta nelle 10 sfide contro squadre ceche.

Milan-Sparta Praga, Kotal: «Noi non paragonabili ai rossoneri»

Queste le parole dell’allenatore dello Sparta Praga, Vaclav Kotal, alla vigilia della trasferta di Milano: «I calciatori che hanno già giocato in Italia? Mi sono consultato con loro, abbiamo parlato molto per studiare le caratteristiche principali del calcio italiano. Ritengo che Milan e Lille non si possano paragonare a noi, sono sicuramente squadre che hanno un grande livello e che appartengono a grandi campionati. È vero che abbiamo vinto sei gare su sei in campionato, ma le partite più importanti ci stanno ancora aspettando. Ibrahimovic? Sta giocando molto bene, occupa benissimo l’area di rigore ed è un grande finalizzatore. È il migliore».

In conferenza stampa anche una vecchia conoscenza del calcio italiano. Si tratta del difensore Ladislav Krejci, già in forza al Bologna: «Speriamo di vincere, come accaduto nell’ultima partita in Italia contro la Lazio. Ci aspetta una gara dura, ma cercheremo comunque di colpirli con le nostre armi. Il Milan è cambiato, soprattutto con Zlatan: è una squadra molto più forte e lo dimostra il fatto che è primo in Serie A. I miei vecchi amici? Ho visto Milan-Bologna, ma non gli ho chiesto delle informazioni sui rossoneri».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui