Milan, che tegola: altro big positivo al Covid

0
Milan, che tegola: altro big positivo al Covid

Ancora una pessima notizia in casa Milan, il gioiellino Brahim Diaz è risultato positivo al tampone per il Covid. Dopo il caso di Theo Hernandez (anche lui positivo) e l’infortunio di Maignan, i tifosi iniziano a preoccuparsi.

Questi sono tra i 3 migliori giocatori di questo avvio di stagione. Maignan infatti è entrato subito con il piede giusto nella squadra di mister Stefano Pioli e sta sostituendo al meglio Gigio Donnarumma. Theo invece si sta confermando il terzino implacabile della scorsa stagione, anche in nazionale. Diaz invece ha un grande potenziale che pian piano sta facendo emergere.

diaz-juventus-milan Milan, che tegola: altro big positivo al Covid

Focolaio Covid al Milan

I due casi di Brahim Diaz e Theo Hernandez stanno spaventando il club. Bisogna stare sempre all’erta e scongiurare che ci siano altri casi del genere o si creerebbe un vero e proprio focolaio con tanto di sospensione di allenamenti e magari anche di rinvio delle partite.

Per questo motivo l’attenzione in casa Milan è davvero molto alta, il covid, nonostante sia in forte discesa in Italia, può tornare a fare danni da un momento all’altro come ci hanno insegnato questi due anni.

Milan-Verona

Se da una parte Stefano Pioli non potrà contare sui 3 giocatori già citati, dall’altra può tornare a sorridere. L’attaccante francese Olivier Giroud ha totalmente recuperato e sarà in gruppo. Potrebbe anche partire titolare. Per quanto riguarda Ibra invece, anch’egli in gruppo, non è ancora pronto per partire dal 1 minuto. Potrà essere impiegato con il contagocce e preservato magari per la Champions League.

Potrà quindi rifiatare Rebic che ha sostituito degnamente i due attaccanti titolari. Sulla fascia sinistra ancora una volta partirà dal primo minuto un Rafael Leao in gran spolvero. Sta mostrando tutto il suo potenziale in questa stagione e non vuole certo fermarsi. Ha molta strada da fare davanti a sè.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui